Scannio, La Viè Nova, invito a partecipare all’incontro che si terrà sabato 24 febbraio presso l’Auditorium Guido Calogero (ex Anime Sante)

VieNova

Gentili direttori,

Il Movimento Politico La Vié Nòva invita la cittadinanza all’incontro pubblico che si terrà sabato 24 febbraio presso l’Auditorium Guido Calogero (ex Anime Sante). Sono graditi la partecipazione, il contributo e la collaborazione di tutti.

Vi allego la locandina dell’evento con preghiera di pubblicazione sul vostro sito.

Comunità montana Peligna in liquidazione fino al 2020: poi l’incertezza

cropped-logo-vivere-scanno.jpgAlla ribalta la situazione della comuntà peligna (ZAc7.it). Dove sembra che non riesca a gestire neanche un  patrimonio immobiliare invidiabile stimato in 10 milioni di euro. Una cosa sembra certa che enti soppressi continuano ad andare avanti senza una guida.  Non sono chiari i criteri con i quali sono dettate le scelte ma soprattutto nessun presidio sul raggiungimento degli obiettivi di semplificazione dei centri di spesa.

 

Scanno, altri tempi quando chi veniva da fuori metteva radici nel nostro paese!!

cropped-cropped-logo-vivere-scanno.jpgScanno, come abbiamo detto giorni fa  la Segretaria comunale ha preferito accettare  l’incarico  in altra sede dopo una breve parentesi nel nostro paese. Un fenomeno che ormai è divenuta consuetudine in antitesi a quanto succedeva nei tempi migliori del nostro paese. Chiunque veniva a lavorare da noi ne rimaneva così affascinato da mettere solide radici. Risultati immagini per paese reale scanno

Le regioni sono sconosciute ma forse un esame di queste potrebbe dare una risposta ai problemi che ci attanagliano. Tra questi crediamo tra i principali semmbrerebbe emergere proprio quella mancanza di tscanno Abruzzo1ranquillità che invece sarebbe auspicabile per rimettere in moto il sistema.  Le contrapposizioni palesi e quelle latenti invece continuano a lacerare l’ambiente e, soprattutto, ad allontanare la gente dalle istituzioni ma pare che in tanti non sono disponibili ad arrendersi.

Qualcosa infatti nella società civile si sta muovendo la speranza che da questi si possano trovare quelle convergenze assolutamente necessarie per cambiare rotta.

Strada dei Parchi, ora anche la Cisl si fa sentire

L’aumento dei pedaggi sarebbe  dannoso per lavoratori e colletttività (Corriere Peligno).

È impensabile continuare con questi rincari, che impediscono totalmente di realizzare una mobilità economica e efficiente e soprattutto una politica dei trasporti basata sull’universalità dell’accesso alle infrastrutture”.

Si muove pure il Sindacato per evitare aumenti di pedaggi che è ovvio che non favorisce l’economia di un territorio che fatica a rilanciarsi. Un’autostrada che negli anni ha aumentato notevolmente il traffico ma che continua ad essere tra le più costose.

Insomma tutto sembra confermare che si stava meglio quando quando si stava peggio?

Festival di San Remo, Trionfa la coppia Moro-Meta. Premio sèeciale per la Vanoni. Buon piazzamento per Luca Barbarorra!

img-4785Il Sanremo migliore degli ultimi anni. Un buon equilibrio tra musica, ospiti, varietà, canzoni in gara. Non è una questione solo di numeri di ascolto – che nessuno si aspettava. Ma ogni tanto la qualità coincide con i risultati: il Festival di Claudio Baglioni era una grande incognita, e alla fine ha convinto tutti. La musica al centro si dice sempre: non solo quella in gara, ma il karaoke delle canzoni di Baglioni. E molto varietà, ma senza nessuna concessione al trash.

Le pagelle

Continua a leggere

Scanno, ultimora cambio al vertice del Comune!

cropped-cropped-logo-vivere-scanno.jpgScanno, purtroppo viene confermata l’anticipazione data alcun giorni fa circa il cambio della dirigenza del Comune di Scanno.

Al  momento non sono note le ragioni delle dimissioni del “Segretario”  ma appare ormai confermato che dal 12 febbraio pv (ovvero da lunedì prossimo) la Dott.ssa Parisi lascia l’incarico presso il Comune di Scanno.

Un vero peccato a vedere il lavoro svolto.  Auspichiamo ovviamente che esso non vada interrotto ma che anzi  prosegua con rinnovata determinazione.

Calenda all’attacco del leader della Lega e del grillino

“Salvini e Di Battista fanno show sulla pelle degli operai, per loro la politica è farsi selfie davanti alle aziende in crisi

Risultati immagini per "Salvini e Di Battista fanno show sulla pelle degli operai, per loro la politica è farsi selfie davanti alle aziende in crisi"

Quando Salvini è andato all’Ideal Standard e ha detto romperò le palle a Calenda non mi ha mai chiamato. Sono cose inaccettabili, io non mi sono candidato per mettere a rischio le vertenze industriali. Mi manda fuori di melone l’atteggiamento di Salvini che va solo a farsi i selfie e parla senza depositare interrogazioni, credo che sia un metro di giudizio della sua persona politica”. Così Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico, intervistato a ‘L’aria che tira’ su La7. “Grasso mi ha chiamato sul caso Ideal, ha fatto una cosa seria, si è comportato da persona seria”, ha aggiunto. “La differenza è tra Salvini e Di Battista che fanno i cia…. e lavorare seriamente su un caso come anche Embraco. Sono due ragazzi che non hanno mai lavorato e pensano che fare politica  sia fare un selfie davanti ai cancelli di un’azienda in crisi. Fanno show sulle spalle degli operai, è una cosa indegna”, ha aggiunto Calenda.

Stralcio a articolo è stato pubblicato in POLITICA SICUREZZA ECONOMIA da bezzifer .

TORNA “MAJELLA. L’ALTRA NEVE”

SULMONA – Da Pescocostanzo a Caramanico con le attività invernali nel Parco, convegni e visite guidate. Terza edizione dal 23 al 25 febbraio.Torna “Majella. L’altra neve”. Dal 23 al 25 febbraio il Parco Nazionale della Majella organizza la terza edizione dell’educational che promuove i territori dell’area protetta attraverso le attività invernali che offre.Venerdì 23 febbraio si parte dal bosco di Sant’Antonio con ciaspolate, sci di fondo ed attività svolte in collaborazione con il soccorso alpino e speleologico abruzzese.
Appuntamento previsto alle 9.30 presso il punto info della scuola sci club del posto. Nel pomeriggio, alle ore 16.00, si prosegue con il convegno “Sfide e criticità del turismo invernale” presso la chiesa di San Donato a Pescocostanzo. Ai saluti istituzionali segue la presentazione della manifestazione entrando poi nel vivo toccando argomenti come “L’impatto degli impianti a fune nei parchi abruzzesi” e i due focus sullo sci di fondo e la sicurezza in montagna. (centroabruzzonew)