REGIONALI: PRESENTATE LE LISTE, ECCO L’ATLANTE CON TUTTI I NOMI DEI CANDIDATI

DA sostegno di Legnini presidente anche Giammarco l’ex Sindaco di Scanno

 ABRUZZO WEB

AVANTI ABRUZZO-IDV

L’AQUILA

Lelio De Santis
Patrizio Giammarco
Angelo Mariani
Sabrina Nanni
Roberta Polce
Paola Ruffo
Domenico Venditti

di Marco Signori

L’AQUILA – Presentate stamattina negli uffici circoscrizionali costituiti nei tribunali dei quattro capoluoghi e in quello centrale presso la Corte d’Appello dell’Aquila, le liste per il rinnovo del Consiglio regionale, per il quale si vota il 10 febbraio prossimo: quattro i candidati alla presidenza, Stefano Flajani di CasaPound, Giovanni Legnini del centrosinistra, Marco Marsilio del centrodestra e Sara Marcozzi del Movimento cinque stelle.

Sedici in tutto le liste per 464 aspiranti consiglieri, CasaPound per Flajani, Partito democratico, Progressisti con Legnini-Sinistra Abruzzo-Leu, Legnini presidente, Abruzzo in Comune, Abruzzo Insieme, Centristi per l’Europa, Avanti Abruzzo e +Abruzzo a sostegno di Legnini, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, Udc-Dc-Idea, Popolari per l’Italia-Popolo della famiglia e Azione Politica a sostegno di Marsilio, Movimento cinque stelle per la Marcozzi.

Il quadro complessivo è ancora parziale, AbruzzoWeb terrà questa pagina in aggiornamento finché non sarà definitivo. Di certo, l’adempimento più importante, cioè la presentazione delle liste, segna un avvio confusionario e incerto di una campagna elettorale già breve, in cui partiti e movimenti si mostrano disorganizzati anche nell’aspetto della comunicazione, visto che la diffusione delle liste alla stampa, quindi all’opinione pubblica, sta avvenendo in modo improvvisato e parziale.

In particolare, al termine di una giornata convulsa, resta appesa a un filo la lista Popolo della famiglia-Popolari per l’Italia a sostegno di Marsilio, per la quale si registra una sorta di giallo, visto che non è chiaro se sia stata presentata o meno: dagli addetti ai lavori, a partire dall’entourage del candidato governatore, le bocche sono incomprensibilmente cucite.

REGIONALI: DI SABATINO (PD), ”CENTRODESTRA ABRUZZESE E’ ALLO SBANDO”

Abruzzoweb – PESCARA – “Il pastrocchio delle liste dell’Udc e la conseguente ira di Marsilio dovrebbe far ben comprendere agli abruzzesi cosa li aspetta se il centrodestra dovesse vincere le lezioni regionali: una coalizione allo sbando, un covo di fratelli-serpenti pronti a pugnalarsi alla prima occasione e un presidente che non è nemmeno in grado di leggere ciò che firma”.

Così in una nota il segretario del Pd Abruzzo, Renzo Di Sabatino, in merito alla vicenda delle “candidature spuntate a sorpresa” all’interno della lista dell’Udc, che hanno scatenato le proteste degli alleati e del candidato presidente del centrodestra.

“Delle due l’una – continua Di Sabatino – o Marsilio, che ha firmato l’atto di collegamento con la lista dell’Udc, non è in grado di leggere un foglietto con i candidati che la stessa Udc presenta, oppure stanno prendendo in giro gli abruzzesi, organizzando questa pantomima. In entrambi i casi sarebbe gravissimo”.

“L’unica cosa certa in questa farsa è che Marsilio, se avesse voluto far corrispondere alle sue parole i fatti, avrebbe potuto revocare la dichiarazione di collegamento all’Udc fino alla chiusura delle operazione di verifica delle lista. Non ci risultano revoche e quindi la teoria più credibile è che si sia trattato di un grande bluff – afferma ancora Di Sabatino nella nota – giocato sulla pelle dei cittadini abruzzesi e degli elettori. Cittadini che, sono certo, non perdoneranno al centrodestra questa ennesima dimostrazione di totale noncuranza nei confronti del nostro territorio, che viene trattato da loro come un tavolo del Monopoli per spartirsi poltrone e incarichi”.

Colpo di scena, UDC fuori dal Centrodestra

ZONALICALE . CHIETI   POLITICA

Marsilio esclude l’Udc: “Vuole candidare Olivieri e Scoccia. Fuori dal centrodestra”

 

Il caso – Colpo di scena alla presentazione delle liste

Marco MarsilioMarco Marsilio

Marco Marsilio taglia l’Udc fuori dalla coalizione. Lo ha deciso il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Abruzzo. È lo stesso senatore a ufficializzare l’esclusione della formazione centrista dall’alleanza che lo sostiene.”Apprendo con stupore e rabbia – afferma in un comunicato stampa – che nelle liste dell’Udc sono stati candidati Scoccia e Olivieri”, entrambi ex centrosinistra, “nonostante i partiti della coalizione di centrodestra avessero posto un veto politico sulla loro presenza. I dirigenti dell’Udc avevano dato la loro parola sul fatto che avrebbero rispettato le indicazioni della coalizione”.

Prendo atto che è stata tradita la parola data e la fiducia riposta, e che qualcuno ha voluto fare una grave e stupida forzatura che non può che portare, come conseguenza inevitabile, l’esclusione dell’Udc dalla coalizione della futura maggioranza in Consiglio Regionale. Il tempo dei sotterfugi, degli imbrogli e dei trasformismi deve finire.

Mi dispiace che tanti candidati in buona fede dell’Udc e rispettabili esponenti di diversi movimenti che compongono la lista dell’Udc, partire dal movimento Idea di Gaetano Quagliariello, siano rimasti coinvolti in questo deprecabile giochino a causa di qualche irresponsabile

A Roccaraso prende il Al via domani la stagione agonistica dello sci campano

2FA96470-2C68-4014-B842-3C799EC64DEEZac7.it – Inizia ufficialmente domani a Roccaraso la stagione agonistica del Comitato Campano della Federazione Italiana Sport Invernali. In programma nella stazione sciistica abruzzese ben 5 gare in 3 giorni riservate a sciatori di ogni età. Sabato 12 in programma i primi 2 giganti del circuito MasterMind, riservati a sciatori dai 30 anni in su, ma aperto anche alle categorie Giovani e Senior e valida per il Trofeo Terra di Puglia e organizzato dagli sci club Diavoli Bianchi e SAI Napoli. Nella stessa giornata il trofeo Calisto del Castello, uno slalom gigante al quale sono iscritti oltre 300 sciatori dai 3 agli 80 anni per ricordare il lungimirante imprenditore roccolano scomparso 14 anni fa. Domenica 13 gennaio si comincia a fare sul serio con lo Slalom Speciale organizzato da sci club Napoli e SAI Napoli in cui gareggiano le promesse dello sci campano che lunedì 14 disputeranno il primo Gigante per le qualificazioni al Criterium Interappenninico, in programma nella prima decade di febbraio a Campitello Matese, nel Molise. Obiettivo dei giovani atleti quello di emulare Flavia Giordano classe 2001 che attualmente è la migliore sciatrice d’Italia con punteggio internazionale della sua categoria. L’atleta del SAI Napoli (intervistata questa sera su RAI 3 TGR Campania) ha ottenuto il risultato già nelle prime competizioni nazionali mese di dicembre grazie ad 1° posto categoria aspiranti nel Gigante a Madonna di Campiglio e un 3° posto nello slalom di PFEDERS Alto Adige. Stiamo riscuotendo grandi soddisfazioni, sia sotto il profilo tecnico, sia per i numeri del tesseramento – afferma Agostino Felsani, presidente CAM al suo secondo mandato- Nella scorsa stagione abbiamo collezionato 2 titoli italiani, mai conquistati da atleti del nostro comitato, 25 podi nazionali e ben 4 piazzamenti nei primi 6 in campo internazionale. Quest’anno è iniziato sotto una buona stella, oltre ai successi di Flavia abbiamo registrato il record di tesseramento con oltre 2300 iscritti, 24 sci club affiliati di cui 2 di snowboard”. Altro primato del Comitato campano è l’organizzazione, per la prima volta, di un Campionato Italiano affidata dalla Federazione allo sci club 3 punto 3 a Roccaraso dal 22 al 24 febbraio

Parte la lunga corsa per la conquista dell’Emiciclo

Partita la campagna per eleggere il nuovo presidente della regione Abruzzo. Quattro  i candidati. LEGNINI per il Centrosinistra, Marcozzi 5 Stelle, Marsilio del Centradestra e Flajaini di CasaPound.

^^^

REGIONE ABRUZZOCORRIERE PELIGNO- Sulmona, 12 gennaio- Presentate stamattina negli uffici circoscrizionali costituiti nei tribunali dei quattro capoluoghi e in quello centrale presso la Corte d’Appello dell’Aquila, le liste per il rinnovo del Consiglio regionale, per il quale si vota il 10 febbraio prossimo Alle 12 infatti è scaduto il termine per la presentazione della candidature e quattro risultano i candidati alla presidenza, Stefano Flajani di CasaPound, Giovanni Legnini del centrosinistra, Marco Marsilio del centrodestra e Sara Marcozzi del Movimento cinque stelle. Le liste collegate invece dovrebbero essere 15 ( salvo ulteriori conferme nelle prossime ore)di cui otto collegate a Legnini ( centrosinistra), cinque a Marsilio ( centro destra) una ciascuna a Movimenti cinque stelle (Marcozzi) e CasaPaund (Flajaini)

 

Caso Taverna, il Tribunale rigetta il ricorso della madre: “Inquilina abusiva, ora lasci la casa popolare a Roma”

Notizie che sostanzialmente ci dicono che non bisogna mai abbassare la guardia e attivare delle procedure di contro. E’  un dovere  per tutelare interessi collettivi.

E’ notorio infatti che tra il dire e il fare c’e’ sempre di mezzo il mare!!!!!

^^^^

648DD93C-C476-481E-A0E9-B3B04E3532C5

La repubblica:

mamma della vicepresidente M5S del Senato occupava da anni un appartamento Ater. Dello sfratto si occuperà il Campidoglio

Articolo completo su repubblica

Scanno, il vice Sindaco Marone convoca gli operatori turistici

Scanno logo

Foto news 108
Pubblicata il 09/01/2019
Il Vice Sindaco e Assessore al Turismo, Dott. Giuseppe Marone, ha convocato una riunione aperta a tutti gli operatori turistici di Scanno per giovedì 10 gennaio alle ore 21,15, presso l’Aula Consiliare. L’incontro al quale parteciperanno il Sindaco e gli amministratori comunali, avra’ un duplice obiettivo: da un lato fare un resoconto sull’andamento turistico scannese nel corso delle recenti festività natalizie, dall’altro illustrare gli obiettivi  dell’Amministrazioen Comunale sull’importante settore della economia locale.

Scanno, sabato prossimo presentazione del progetto tombolo

Scanno logoProgetto Tombolo – Sabato prossimo presentazione

Pubblicata il 09/01/2019
Sabato 12 gennaio alle ore 16,00 presso l’Auditorium Guido Calogero ci sara la presentazione del
Progetto Tombolo. L’iniziativa è stata finanziata con la misura Erasmus Pluis  dell’Unione Europea  e mira ad attuare e trasferire
le tecniche di lavorazione del tombolo. Per tale scopo è stato pubblicato un avviso pubblico ( Reperibire sul link a destra di questo sito )   per la  selezione di un gruppo di maestre  merlettaie,che avranno il compito di promuovere e valorizare la tecnica di lavorazione del merletto con fuselli, attraverso l’utilizzo di materiali innovativi. Al progetto partecipano, oltre a Scanno,che rappresenta l’Italia, anche altri paesi  Stati dell’Unione Europea. Nell’incontro di sabato, alla presenza dell’Assessore all’Artigianato Franco Rotolo, sarà spiegato nel dettaglio l’iniziativa.

 

Allegati

NOME DIMENSIONE
Allegato MANIFESTO MERLETTO.pdf 441.88 KB

 

Categorie

LE BELLEZZE E LE TRADIZIONI DI SULMONA E DEL CENTRO ABRUZZO SFILANO DAVANTI AL PAPA NELLA FESTA DELL’EPIFANIA

4CCD09CF-0BB2-4D7D-B1B8-FC8167FC1AAEL’Abruzzo partecipa in mille provenienti da Sulmona, Introdacqua, Bugnara, Anversa, Scanno, Villalago e Castelvecchio Subequo. A curare la manifestazione il Comune in collaborazione con la Giostra cavalleresca di Sulmona(il Centro).

Al fianco del sindaco Annamaria Casini e del presidente del consiglio comunale Katia Di Marzio, hanno sfilato i sindaci e gli amministratori di Introdacqua, Bugnara, Anversa, Scanno, Villalago, Castelvecchio Subequo accompagnati dai concittadini che hanno per l’occasione indossato i costumi delle manifestazioni tradizionali dei rispettivi paesi.

Continua a leggere