Verdone …l’occidente insoddisfatto dei propri leader vuole il cambiamento!!!

 
La tempesta del cambiamento pare inarrestabile!!!

«La situazione in Italia? Drammatica. Anzi tragica. Occorre tenere a mente che siamo arrivati alla media impressionante di due suicidi al giorno. C’è chi se ne va a cena fuori, o a far casino in giro, ma c’è un’altra parte della popolazione che è disperata». Dopo il successo del suo nuovo film Posti in piedi in Paradiso e prima di calarsi nel mondo delle favole con la regia della Cenerentola rossiniana, che guiderà in diretta il 3 e 4 giugno su Rai1 e su circa 150 televisioni di tutto il mondo, Carlo Verdone commenta, preoccupato, la realtà italiana.

 

«Non so dare un giudizio netto perché la situazione è veramente complicata – osserva Verdone -. Si vuole difendere l’euro a tutti i costi, ma non basta curarsi della situazione italiana, spagnola o greca. Basta che vi sia uno scricchiolio in un altro Paese europeo per far crollare un mosaico che si tiene unito con il nastro adesivo. Quanto durerà? Il rischio è che duri tantissimo. In Italia, bisognerà attendere i risultati dettagliati delle elezioni amministrative per capirci di più. Il governo Monti è stato abbastanza bravo, ma è composto da tecnici, da esperti che sono amici del mondo bancario. Stanno dando una mano alle banche. Invece, bisognerebbe farlo con la popolazione. Mi fido di questo governo ma fino a un certo punto». 

 

Il 62nne regista romano coglie, inoltre, il vento di trasformazione che incomincia a soffiare: «La vittoria di Hollande, in Francia, è il risultato di una forte voglia di cambiamento. Anche da noi la sinistra deve intercettare questo desiderio popolare di trasformazione, come è accaduto in Francia con la conquista dell’Eliseo da parte di un uomo che pure non ha un gran carisma. Anche in Russia ci sono manifestazioni che vanno in questo senso. E altrettanto avviene in Grecia. Il mondo occidentale è insoddisfatto dei suoi leader». 

Verdone …l’occidente insoddisfatto dei propri leader vuole il cambiamento!!!ultima modifica: 2012-05-11T07:50:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento