Il Centro riporta il commento di Vivere Scanno sul blocco del centralino telefonico!!!

… l’articolo riporta anche il commendo della maggioranza che mostra con quanta approssimazione si  governa.  Un commento che va nel segno della continuità del dire “VA TUTTO BEN ”  mentre tutto gli sta crollando intorno… INAUDITO!!!!

Da quando in qua la “MOROSITA'” è un semplice disguido!!!!

Della vicenda che sta diventando telenovella una cosa ci pare certa che “IL DISTACCO E’ STATO CAUSATO DA RITARDATO PAGAMENTO DELLE BOLLETTE” … Circostanza che la dice lunga su come viene gestita la cosa pubblica.

Gestione che sappiamo è stata “PESANTEMENTE CENSURATA” con la nota sentenza della Corte dei Conti  che ci ha portato a chiedere al Sindaco di rivedere la organizzazione della struttura interna.  Consiglio ovviamente  ignorato, e in qualche modo irriso,   dal Sindaco con i risultati che ormai sono sotto gli occhi di tutti e non vede solo chi non vuol vedere.

Per il bene di Scanno auspichiamo che il Sindaco voglia prenderne atto e porre fine ad un accanimento terapeudico di voler per forza tenere in vita una maggioranza che politicamente non esiste più ormai da più di un anno!!!

INFINE CONTINUA A MERAVIGLIARCI LA RICERCA DA parte del sindaco INSIEME ALLA  sua amministrazione a chi attribuire Colpe,  MENTRE DOVREBBE “COMINCIARE” A CAPIRE DOVE INIZIANO LE PROPRIE RESPONSABILITA’.


.


 

.

 

 

Bollette non pagate, Comune di Scanno senza internet

 

 SCANNO. Il Comune non paga le bollette e la compagnia di comunicazioni, specializzata nella telefonia terrestre e nelle connessioni a banda larga, che gestisce alcune reti di comunicazioni degli uffici municipali di Scanno, “taglia” i fili del telefono e quelli di internet. Per le opposizioni consiliari è una vergogna, per gli amministratori un semplice disguido.
 Fatto sta che le linee urbane e interurbane sono spente e i collegamenti telematici sono interrotti da oltre dieci giorni nel palazzo municipale di Scanno, dove il colpo di forbici di una azienda telefonica ha quasi paralizzato gli assessorati, l’area amministrativa e tecnica, nonché l’ufficio anagrafe e quello dei vigili urbani. L’azienda telefonica, non avendo incassato la somma relativa ad una fattura dello scorso mese di febbraio, ha interrotto le linee telefoniche dopo che il Comune non ha ottemperato nemmeno al sollecito di pagamento.

 «Questo distacco ha prodotto la paralisi delle attività amministrative», sostiene il gruppo di opposizione Vivere Scanno, presieduto da Maria Pia Silla, «ed è il segno evidente di un decadimento e di una confusione che ormai regna sovrana».
 Gli uffici di ragioneria già da qualche giorno hanno provveduto al ritardo di pagamento del canone, ma le linee non sono state ancora riabilitate. «Sono diversi giorni che attendiamo il ripristino del servizio pubblico» commenta il sindaco Patrizio Giammarco «e ci riserviamo di verificare i danni subiti».
Massimiliano Lavillotti

 

 

 

Il Centro riporta il commento di Vivere Scanno sul blocco del centralino telefonico!!!ultima modifica: 2012-05-22T22:50:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento