XTERRA: IN ABRUZZO TAPPA ITALIANA; DI DALMAZIO, ”CHANCE PER TURISMO”

image.jpgTurismo e sport. Arriva in Abruzzo l’evento sportivo mondiale di XTerra, il circuito più importante nel mondo per gli sport in natura.Unica tappa in italia che verra’ celebrata a Scanno il prossimo 19 e 20 luglio. UN EVENTO DA NON PERDERE E L’OCCASIONE PER AMMIRARE SCANNO!!!PESCARA – Arriva in Abruzzo l’evento sportivo mondiale di XTerra, il circuito più importante nel mondo per gli sport in natura.L’unica tappa italiana quest’anno verrà celebrata a Scanno (L’Aquila) dal 19 al 21 luglio, sulle rive del Lago, “palcoscenico ideale per gli amanti dello sport in natura e di XTerra”.La tappa abruzzese del campionato mondiale e’ stata presentata oggi dall’assessore regionale al Turismo, Mauro Di Dalmazio, da Dave Nicholas, vicepresidente di XTerra World, e Wolf Hardt, XTerra Abruzzo.”L’arrivo in Abruzzo di XTerra – ha detto l’assessore Mauro Di Dalmazio – rappresenta una grande operazione di marketing del territorio in grado di portare notevoli benefici in termini turistici alle aree interne della regione. Il marchio XTerra è in grado di qualificare la destinazione e di entrare nelle rete della comunicazione internazionale”.Di Dalmazio ha poi sottolineato come “gli eventi rappresentano sempre più un’occasione per promuovere il turismo e le destinazioni e fungono da attrattori a partire dai quali un territorio può costruire la propria immagine”.In effetti i numeri di XTerra sono straordinari: gli eventi organizzati dal network mondiale raggiungono 4,5 milioni di persone, vi partecipano 45 mila atleti provenienti da oltre 65 paesi del mondo. XTerra si è sviluppato in un fenomeno globale quale marchio che indentifica uno stile di vita attivo, in sintonia con la natura.”Lo stesso stile di vita – ha aggiunto – che ben si coniuga con l’immagine percepita dell’Abruzzo in Italia e all’estero”.La tappa di Scanno (L’Aquila) del campionato mondiale, le cui finali si svolgeranno in ottobre nelle Hawaii, porterà dal 19 al 21 luglio nel centro lacustre oltre 1500 persone tra partecipanti e accompagnatori.La gara di XTerra si compone di una performance di nuoto di 1,5 chilometri, di un percorso di mountain byke di 30-40 chilometri, e il percorso scelto a Scanno p stato definito dagli organizzatori molto duro, e di una gara di corsa campestre di 11-15 chilometri.L’appuntamento di Scanno rappresenta solo l’esordio di XTerra in Abruzzo, nel senso che, su espressa indicazione dell’assessore Di Dalmazio, gli organizzatori hanno previsto altri eventi sportivi sui territori delle altre tre province abruzzesi.”A settembre – ha spiegato Di Dalmazio – XTerra Abruzzo arriverà anche sugli altri territori delle aree interne regionali con altri eventi di sport in natura in grado di attrarre sportivi e turisti come strumento di promozione turistica. Si tratta di un’occasione importante di rilancio per tutte quelle aree che hanno potenzialità turistiche immense e che da settembre saranno al centro di una piattaforma mediatica di importanza mondiale”.

XTERRA: IN ABRUZZO TAPPA ITALIANA; DI DALMAZIO, ”CHANCE PER TURISMO”ultima modifica: 2013-06-22T09:12:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento