VIVERE SCANNO … SCRIVE AL SINDACO!!!

image

Nell’ultimo consiglio comunale e’ stata deliberata la cessione ad un privato di un’area situata sulle rive del Lago. Il Sindaco, a fronte delle reazioni del paese, ha ritenuto di intervenire con un con un comunicato stampa per rispondere alle polemiche.

Un comunicato che a nostro parere non ha sciolto il punto nodale:  PERCHE’ CEDERE A PRIVATI AREE IN PUNTI STRATEGICI PER IL PAESE’?

Pertanto si e’ provveduto a rivolgere al Sindaco un appello affiche’ sia fermata la dismissione di aree pubbliche sulle rive del Lago necessarie per sviluppare una progettualita’ che possa aiutare Scanno a tornale alle posizioni di primato che merita e che ha gia’ occupato in passato.

 

VIVERE SCANNO

Email:viverescanno@alice.it       

image

LETTERA APERTA AL SINDACO DI SCANNO

Si fa riferimento al comunicato con il quale l’Amministrazione Comunale ha risposto alle obiezioni avanzate alla delibera che ha concesso ad uso esclusivo un’area adiacente alle rive del Lago ad uso esclusivo di un privato. Una delibera che per la verità si inserisce su un solco tracciato da anni e che ha visto la progressiva riduzione del patrimonio comunale in punto vitale per il paese.

Al riguardo, con quello spirito di servizio che ha sempre contraddistinto il nostro agire (mai strumentale), riteniamo doveroso evidenziare che a nostro parere il citato comunicato non ha sciolto il punto “nodale” della questione: Perché si continua a cedere ad uso esclusivo di privati le rive del Lago? Una scelta che, oltre che creare situazioni di degrado, ha via via ridotto la disponibilità di aree pubbliche, da tutti, riconosciute di valenza strategiche per il paese.

E’ certamente curioso (!) che su una scelta così penalizzante non sono stati registrati voti contrari in consiglio comunale il che, evidentemente, può costituire solo il segno di un deficit di rappresentanza nelle sedi Istituzionali.
Siamo infatti convinti, che ogni iniziativa e/o azione, anche micro, che interessa beni comuni strategici, come appunto le rive del Lago, debbano essere sempre e comunque finalizzate ad un concreto beneficio per la collettività che, ovviamente, non si ravvede nella cessione per 99 anni ad un privato (quindi non temporaneo) di un bene pubblico strategico per il paese. Un’area, tra l’altro, da utilizzare anche come accesso carrabile ad un garage privato situato nelle rive del Lago e che costituirebbe, in ogni caso, un incomprensibile “peso” per lo sviluppo di future progettualità che necessariamente dovranno aiutare il paese a tornare alle posizioni di primato che merita e che ha occupato già in passato.

Non va inoltre ignorato che la storia ha mostrato come gli strumenti urbanistici, come noto derogati a cadenza periodica da condoni edilizi e non solo, si sono rivelati inadeguati come emerge concretamente percorrendo la circumlacuale, e comunque certamente non sufficienti a garantire quella tutela dovuta ad un bene pubblico come il Lago.

Crediamo che ciò dovrebbe indurre ad una attenta e complessiva riflessione, peraltro insieme al comune di Villalago, che porti a definire nuove linee di intervento sul Lago tenendo conto, in primo luogo, degli interessi collettivi. Nel frattempo, peraltro, andrebbe da subito arrestata la dismissione delle aree pubbliche adiacenti le rive del Lago (mantenendole quindi in mano pubblica) e avviato un piano di recupero delle aree già cedute partendo da quelle più degradate (quale ad esempio la storica spiaggetta) .

Siamo convinti che, al fine di tutelare e salvaguardare al meglio gli interessi di Scanno, la S/V vorrà raccogliere il nostro accorato appello volto a riportare il Lago nella piena disponibilità della collettività, un gioiello non solo nostro ma di tutto il Mondo.

Confidando in un positivo riscontro, si inviano cordiali saluti.

Coordinamento Vivere Scanno

VIVERE SCANNO … SCRIVE AL SINDACO!!!ultima modifica: 2014-05-13T00:59:45+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento