Viabilita’ sempre disagiata?…..perche’ cosi’ poca trasparenza sui tempi di riapertura????????

 image.jpg

Frana, resta il divieto per i bus diretti a Scanno e Villalago

Ancora disagi per le popolazioni di Scanno e Villalago a causa della frana lungo l’ex Statale 479, nei pressi della vecchia galleria di Anversa degli Abruzzi.

La via, lo scorso 14 marzo, è improvvisamente franata a seguito alle persistenti piogge. La Provincia dopo due settimane ha provveduto alla riapertura della strada a senso unico alternato, ma l’area interessata dallo smottamento da allora è inaccessibile a tutti i mezzi superiori ai 75 quintali di peso, bus compresi.

Per sottolineare i lavori a rilento nel tratto in frana nelle scorse settimane c’è stata anche la reazione degli albergatori e dei commercianti dei due centro montani. I circa 50 soci della Cooperativa operatori turistici Alto Sagittario (Cotas) si sono detti fortemente danneggiati per la chiusura dell’ex Statale e hanno scritto una lettera di protesta al presidente Antonio Del Corvo. Ma proprio a causa dello smottamento in prossimità del centro abitato di Anversa e dei lavori condotti a rilento la strada è ancora interdetta ai pullman gran turismo e soprattutto a quelli di linea. Gli studenti di Scanno e Villalago, da più di due mesi, vanno a scuola trasbordando da una corriera all’altra. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Viabilita’ sempre disagiata?…..perche’ cosi’ poca trasparenza sui tempi di riapertura????????ultima modifica: 2013-06-15T21:29:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento