Trasporti, Morra fa il punto sull’azienda unica

Al capolinea la gestione integrata dei trasporti pubblici regionale???

Per Scanno auspichiamo proprio di si per uscire dall’isolamento in cui le politiche miopi del passato ci hanno cacciato!!!

Occorre rilanciare l’economia del nostro paese ed a questa un’efficiente mobilità regionale e interegionale non può che giovare alla occupazione e al turismo.

Vogliamo sperare che non sia uno dei soliti annunci e/o l’occasione per tagliare i livelli occupazionali ma la reale volontà di sfruttare le sinergie per ottimizzare e migliorare i collegamenti pubblici.

Siamo convinti che una “robusta e veloce infrastruttura pubblica di strasporto” sia indispensabile per sviluppare le imprese “private” per garantire una flessibile e comoda rete di raccordo della stessa con le comunità più disagiate. 

Scanno ne ha urgente necessità!!!

Trasporti, Morra fa il punto sull’azienda unica
   (LINK All’ARTICOLO COMPLETO sul sito  RETE5.TV      
 
Immagine attivaPESCARA – L’assessore ai Trasporti, Giandonato Morra (foto), ha inviato questa mattina al presidente della Giunta regionale, Gianni Chiodi, al presidente del Consiglio regionale, Nazario Pagano, al presidente della IV Commissione consiliare, Nicola Argirò, ai capigruppo consiliari e ai rappresentanti sindacali una nota riepilogativa delle attività poste in essere in relazione alla costituzione della cosiddetta Azienda unica di trasposto regionale mediante fusione di Arpa spa, Gtm spa e Fas Spa.

Di seguito il testo integrale a firma dell’assessore.
“Gentilissimi Presidenti, con la presente sottopongo alla Vostra particolare e cortese attenzione la delicata e dibattuta questione politica relativa alla costituzione della cosiddetta azienda unica di trasporto regionale, mediante fusione di ARPA S.p.a., G.T.M. S.p.a. e F.A.S. S.p.a., la cui soluzione non è più rinviabile attesa anche la mobilitazione straordinaria dei lavoratori del settore, che come primo atto prevede una giornata di sciopero regionale per il prossimo 11 gennaio. Come a tutti Voi noto la costituzione della predetta “azienda unica” rappresenta uno dei punti salienti e più qualificanti del programma dell’attuale governo regionale, che si avvia alla conclusione della sua esperienza, ed è stata sancita da ben due leggi regionali (n. 1/2011 e n. 1/2012). Appare quindi utile riassumere sinteticamente il lungo iter procedurale finora svolto in materia di riordino delle partecipazioni societarie nel settore del trasporto pubblico locale. L’articolo 18 della L.R. 1/2012, sul solco tracciato dall’art. 66 della L.R. 1/2011, al fine di attuare politiche di contenimento della spesa pubblica attraverso una riduzione dei costi ed un incremento dei benefici derivanti da economie di scala, dispone che la Regione Abruzzo debba provvedere a dare vita ad un’unica azienda pubblica per lo svolgimento dei servizi di trasporto pubblico locale su gomma (con esclusione quindi di quelli ferroviari), mediante la fusione della S.p.a. ARPA e S.p.a. G.T.M., in conformità alle deliberazioni dei rispettivi Consigli di amministrazione.
Trasporti, Morra fa il punto sull’azienda unicaultima modifica: 2013-01-08T18:30:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento