Accertamenti per tasse da recuperare, monta protesta a Scanno

Circa 500 avvisi, lunghe file negli uffici comunali

image

Gli uffici comunali di Scanno sono in fermento. Tanti sono i cittadini che vanno per capire e protestare.

Le notifiche della Soget sembrano legate in parte all’ICI del 2009 ed in parte alle ipotizzate dichiarazioni infedeli delle superfici delle abitazioni che furono a suo tempo prese da incaricati  del Comune. Come abbiamo già segnalato nei giorni scorsi addirittura il porta-lettere ha fatto gli straordinari consegnando le notifiche anche di domenica. Della questione si sono interessati anche i giornali abruzzesi.

Secondo i riscontri degli uffici comunali,  una buona parte di tali tributi, nel complesso circa 200.000 euro, non sarebbe stata versata e quindi andrebbe recuperata e, di conseguenza, in paese sono stati notificati circa 500 avvisi di pagamento da parte della Soget.

Gli accertamenti predisposti dal Comune non sono stati presi affatto bene dai residenti: buona parte di essi, infatti, si sono opposti al versamento delle cifre richieste, lamentando presunti errori da parte dell’amministrazione. Non poco caos, inoltre, quello derivato dalle lunghe file presso gli sportelli.

C’è addirittura chi, dalla cartella ricevuta,  lamenta di aver pagato troppo e quindi vorrebbe il rimborso.

 

 

 

 

Accertamenti per tasse da recuperare, monta protesta a Scannoultima modifica: 2014-12-12T13:32:52+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento