STRANO MA VERO … Finalmente l’Amministrazione ammette che una delibera di giunta non era conforme alla legge!!!!

… Il Sindaco e il Vice rettificano una delibera di giunta che aveva – in contrasto con la nortativa –  affidato alla Cooperativa  un  servizio per la durata di 5 anni portandolo ad uno e da incarico al responsabile di fare una gara.

MEGLIO TARDI CHE MAI … NEL 2011 NOI SEGNALEVAMO IL PROBLEMA

(chlicca qui per leggere l’articolo sul blog)

Un elemento che comunque vogliamo accogliere come una inversione di tendenza e auspichiamo per il futuro una  maggiore attenzione. Qualche domanda viene spontanea. E’ il risultato del nuovo corso di responsabilità???

Ma se sarà indetta una gara perché prorogare comunque per un anno il contratto alla Cooperativa???

Non era il caso , visto anche il tipo di servizio, di attendere gli esiti della gara se del caso concedendo una proroga molto più breve  ?

DOMANDE CHE TANTI DUBBI LASCIANO!!!

Sig. SINDACO RIUSCIREMO AD AVERE L’ONORE DI UNA RISPOSTA PRIMA DELLA FINE DEL MANDATO??  

NOI NON MOLLIAMO E L’ATTENDIAMO PER RISPETTO AI CITTANINI!!!!

 

 

 

LA GIUNTA COMUNALE
Premesso che la locale Coop Sociale Alto Sagittario a.r.l. esegue servizi  per conto del Comune di Scanno dal 1988, seguito di approvazione di convenzione;
che, in particolare, in virtù di precedenti deliberazioni – la Giunta Comunale ha affidato, in passato, alla predetta Cooperativa, le attività di supporto alle aree amministrativa e tecnica, favorendo la crescita professionale dei soci;
– che il ricorso all’utilizzo di personale esterno si è reso opportuno data l’estrema insufficienza di personale in servizio ed in presenza di difficoltà di assunzioni in base alle normative sempre più stringenti in materia di risorse umane;
– che con deliberazione n 62 del 30 maggio 2008 la Giunta Comunale al punto 4 del dispositivo ha autorizzato il responsabile dell’area amministrativa ad attivare apposita procedura per esternalizzare alcuniservizi comunali;
– che con determinazione del responsabile dell’area amministrativa n 93 del 19 giugno 2008 si è affidata alla Soc Coop Alto Sagittario a r.l. il servizio di attività di supporto agli uffici appartenenti all’Area Amministrativa e  Tecnica per la durata di un anno dalla data di sottoscrizione della
convenzione ed al costo complessivo di € 44.999,00 IVA inclusa;
– che nel bando di gara è stata prevista la prosecuzione dell’incarico con la
società aggiudicatrice di anno in anno, alle medesime condizioni, per ulteriori due anni;
– che le amministrazioni Comunali, succedutesi nel tempo, hanno inteso
perseguire una concreta azione di razionalizzazione delle spese nel
bilancio comunale al fine di realizzare indispensabili economie;
– che il personale dipendente è estremamente ridotto e non è in grado di
fronteggiare l’esigenza di fornire servizi ottimali agli utenti cittadini ed ai  numerosissimi turisti;
– che il rapporto con la citata Cooperativa si è sviluppato in modo proficuo
ed ha dato servizi di buon livello all’utenza a costo contenuto;
– che il rapporto di collaborazione con la predetta Cooperativa è stato
annullato nel luglio 2006 dalla precedente amministrazione, che è ricorsa all’utilizzo di CO.CO.CO.;
– Che con deliberazione n 92 del 30 luglio 2011 la giunta comunale ha stabilito di prorogare di ulteriori cinque anni il contratto in essere con la Cooperativa Alto Sagittario di Scanno per la fornitura di personale a  supporto degli uffici comunali e di corrispondere alla stessa un compenso
lordo annuo di € 58.000,00;
Considerato che da un’attenta e approfondita disamina la deliberazione
giuntale n 92/2011 non risulta pienamente conforme alle norme contenute nel
codice dei contratti in tema di appalti di servizi;
Considerato, sulla base del principio di autotutela, di rettificare la
deliberazione giuntale n 92 del 30 luglio 2011 riducendo la durata della
DELIBERA DI GIUNTA n.46 del 18-05-2012 pag. 2 COMUNE DI SCANNO
convenzione con la Cooperativa Alto Sagittario da cinque ad un anno
incaricando il responsabile dell’area amministrativa dell’indizione di una nuova
gara per l’affidamento dei servizi di supporto alle aree amministrativa e tecnica;
Visto il D.Lgs n 163/2006;
Visto il D.Lgs n 267/2000;
Con voti unanimi espressi in modo palese
DELIBERA
Rettificare, sulla base del principio di autotutela, la deliberazione 1. giuntale
n 92 del 30.07.2011 – ad oggetto: “Fornitura di personale a supporto degli
uffici comunali” riducendo la durata della convenzione con la Cooperativa
Alto Sagittario da cinque ad un anno e incaricando il responsabile
dell’area amministrativa dell’indizione di una nuova gara per
l’affidamento dei servizi di supporto alle aree amministrativa e tecnica;
2.mantenere i servizi di supporto della predetta Cooperativa fino al 31
agosto 2012 per esigenze di continuità nell’erogazione delle prestazioni
all’utenza ed, in particolare del servizio tributi;
3.far fronte alla spesa con imputazione al cap. 1930 art. 1 del redigendo
bilancio di previsione 2012;
4.rendere il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art 134,
comma 4, del d.Lgs n 267/2000 con successiva votazione unanime e
palese.—————–
DELIBERA

STRANO MA VERO … Finalmente l’Amministrazione ammette che una delibera di giunta non era conforme alla legge!!!!ultima modifica: 2012-07-03T22:35:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento