Scanno….Seggiovia, si teme un altro stop: lavori entro agosto

image

(ilcentro.it)   – Sul  centro una notiozia preoccupante. Di nuovo a rischio di blocco, e questa volta definitivamente, della seggiovia di arroccamento su Colle Rotondo a Scanno, con gravi ripercussioni sull’economia turistica estiva ed invernale.

SCANNO. Rischia di bloccarsi, e questa volta definitivamente, la seggiovia di arroccamento su Colle Rotondo a Scanno, con gravi ripercussioni sull’economia turistica estiva ed invernale. Per poter garantire il proseguimento del pubblico esercizio dell’impianto, che porta sulle piste sciistiche di Monte Rotondo e all’oasi faunistica dove pascolano i cervi, occorre eseguire i lavori di revisione generale entro agosto. L’amministrazione municipale, guidata dal sindaco Pietro Spacone, ha provveduto già al bando pubblico per l’affidamento dell’incarico di progettazione e direzione dei lavori alla seggiovia biposto. Ma gli amministratori municipali non potranno autorizzare le opere di manutenzioni fino a quando la Provincia, che è proprietaria della funivia su Colle Rotondo, non rinnoverà la concessione dell’impianto al Comune. Per evitare il fermo definitivo della seggiovia, e la conseguente chiusura del bacino sciistico, l’amministrazione comunale ha sollecitato il presidente Antonio Del Corvo ad assumere le necessarie determinazioni considerata l’urgenza di effettuare la revisione generale dell’impianto. Ma incerta è la proroga dell’affidamento e la disponibilità economica per i lavori. Il Comune fa affidamento infatti su un finanziamento di 575mila euro, stralciato dai fondi “Par-Fas 2007-2013” che la Regione sembra aver stanziato per Scanno e Campo di Giove. (m.lav.)

Scanno….Seggiovia, si teme un altro stop: lavori entro agostoultima modifica: 2015-03-30T13:50:40+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento