SCANNO… verso le elezioni!!!

Si avvicina l’apertura delle urne con i soliti vizi.

Leggiamo dai giornali on line che  si rinnoverebbe una prassi, non certo positiva, di ricercare il consenso con il cosiddetto “voto di scambio” ovvero la solita pratica del promettere  posti, favori e quant’altro in cambio del famigerato voto.

UN VEZZO che pensiamo andrebbe definitivamente dismesso ridando ai cittadini LIBERTA’ DI SCELTA  e ricercando il consenso ALLA LUCE DEL SOLE attraverso un trasparente e democratico confronto sulle idee e i programmi che si vogliono portare avanti per riportare Scanno ai posti di primato occupati in un passato, ormai troppo lontano…

TUTTI gli scannesi,  e non solo quelli della propria parte,    hanno diritto ad avere  risposte concrete ai loro bisogni a partire dal lavoro per i figli, una  economia florisa, servizi più efficiente con un paese più popolato.

A tale fine, una corretta e trasparente ricerca del consenso non è un tema di secondo piano ANZI….

Ne è riprova il fatto che lo stesso governo centrale da tempo già cercando di porvi rimedio nell’ambito della revisione della legge “anticorruzione”; UNA EMERGENZA QUINDI NAZIONALE OLTRE CHE LOCALE!

A titolo esemplificativo accludiamo alcuni spunti di riflessione raccolti sui siti internet su un  TEMA che E’ DETERMINANTE  per garantire UNA CORRETTA VITA DEMOCRATICA!


 

LINK DI ALCUNI ARTICOLI SUL TEMA

– Saviano ecco il prezzo dei nostri voti (Stralcio articolo) Un lavoro a termine. Una lavatrice. Una ricarica da 50 euro per il cellulare. Nell’Italia in crisi, anche il mercato dei voti si adegua: ora comprarsi le preferenze costa poco, anzi pochissimo. Una pratica che parte dal ‘voto di scambio’ criminale ma è molto più pervasiva. E racconta di un Paese corrotto e disperato. Di Roberto Saviano.

         Il punto sulla legge anticorruzione

–       I SAGGI CI HANNO ASCOLTATO (stralcio articolo) La settimana scorsa abbiamo consegnato una lettera a ciascuno dei 10 saggi nominati da Giorgio Napolitano. Nella lettera si chiedeva di tenere conto degli obiettivi della campagna Riparte il futuro contro la corruzione, già sottoscritta da oltre il 30% dei parlamentari.
“…Ci rivolgiamo a Lei – si diceva nella lettera – con la preghiera di essere portavoce delle nostre istanze agli altri esperti, perché siamo convinti che la lotta alla corruzione sia una delle priorità nell’agenda politica, economica e sociale del nostro Paese. Riparte il futuro ha offerto alla cittadinanza e al mondo della politica uno straordinario servizio nel corso delle ultime elezioni nazionali: 878 candidati di diverse forze politiche si sono presentati agli elettori in modo trasparente tramite il nostro portale; oggi la campagna è presente in Parlamento con 283 aderenti di diverso colore politico che si sono impegnati ad avviare una riforma chiave: la modifica dell’art. 416 ter del codice penale che disciplina lo scambio elettorale politico-mafioso, potenziandone l’efficacia con l’aggiunta della voce “altra utilità”.

        Anticorruzione : il governo pone la fiducia al senato

        Voto di scambio ed estorsione: La commissione anticorruzione riceve una segnalazione. (Stralcio di uno degli articoli)Abbiamo voluto denunciare subito questo episodio agli organi di stampa prima delle elezioni proprio perché sentiamo il bisogno di informare i cittadini molisani a non cedere a ricatti o promesse da qualsiasi parte politica essi provengano. I molisani sono chiamati alle urne il 24 e il 25 febbraio per eleggere di nuovo, dopo l’annullamento delle precedenti consultazioni,”

 

   Grave episodio di voto di scambio: Esposto alla commissione regionale anticorruzione del molise

        Anticorruzione:  (Stralcio di uno degli articoli) “Si è da poco concluso l’intervento programmatico del Presidente del Consiglio Enrico Letta a Montecitorio, senza che la lotta alla corruzione venisse indicata come una priorità, ma semplicemente un “importante argomento di contesto”

 

SCANNO… verso le elezioni!!!ultima modifica: 2013-05-06T18:45:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento