Scanno, tanto tuonò che piovve. Come volevasi dimostrare e’ bastato intervenire per ripristinare la corretta trasmissione dei canali terrestri!

image

Scanno. Durante le feste natalizie, tra Natale e Capidanno, a fronte di un forte vento sono caduti diversi canali TV. Di tutta evidenza che il problema fosse legato a ripetitori di specifici canali, il cui ripristino ovviamente era necessario un intervento manutentivo.

In realtà si sono sentite diverse versioni tra queste anche che fosse stata cambiata la ubicazione degli apparati dei ripetitori e che questo fosse stato fatto qualche giorno dopo Natale. Insomma per fare confusione tutto fa brodo.

La realtà pare sia stata quella più ovvia, le condizioni meteorologiche avrebbero causato l’intervento dei sistemi elettrici di protezione degli apparati ripetitori.

Come al solito tutte le scuse sono buone per complicare le cose, forse un ordinario intervento manutentivo avrebbe assicurato la visione completa dei canali.

Scanno, tanto tuonò che piovve. Come volevasi dimostrare e’ bastato intervenire per ripristinare la corretta trasmissione dei canali terrestri!ultima modifica: 2017-01-12T00:27:32+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento