Scanno… “domine quo vadis???”

…. un colossal del 1951 che sullo sfondo della Roma imperiale, soffocata dalla tirannide di Nerone, narra la storia d’amore contrastata e impossibile fra Licia, una cristiana proveniente dai Ligi, e Marco Vinicio, patrizio romano…. divergenze ideologiche che dividono i loro mondi: quello pagano, nel suo massimo splendore di gloria e nella sua massima decadenza morale, e quello dei cristiani delle catacombe, impregnato di preghiera e amore fraterno. Una storia travolta  da avvenimenti che condurranno al Grande incendio di Roma  e quindi alla persecuzione anti-cristiana….  

^^^

logo VIVERE SCANNO NEW

… un passato ancora fortemente vivo nel presente.  Osserviamo che in un declino che pare non rallentare sembrano proseguire gli scontri su situazioni ovvie e scontate. In assenza di idee serie pare che non si trovi di meglio che “guardare” indietro,  un passato che  sarebbe meglio fosse messo nel dimenticatoio. Ognuno a presidio del proprio cortiletto.  Tutti a cercare qualche soldo da spendere salvo poi (quando si ha) spenderlo male.  I risultati sono aberranti.

Il paese è rassegnato. Aveva  invocato l’avvento del salvatore. Le speranze sono svanite.  La sfiducia la fa da padrone. In questo contesto i responsabili del caos invece di trarne le conseguenze gridano tutti allo scandalo. Come se “colpevole” è quella gente che quotidianamente si scontra  con le difficoltà della vita reale.

Qualcuno pare però non  rassegnarsi tanto da esclamare  con voce flebile: Domine, quo vadis?.

Scanno… “domine quo vadis???”ultima modifica: 2016-10-06T00:10:46+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento