Scanno: Parte di lago vendesi

Una ditta vorrebbe costruire tre ville sulla riva del lago a forma di cuore

Fonte:articolo ripreso da ZAC7.IT

  Una parte del lago di Scanno in vendita, una società romana ha presentato un’istanza di alienazione di una parte di terreno lungo l’ex strada statale 479 che costeggia il lago a forma di cuore. Il progetto prevede di costruire in quel terreno tre ville, ma non ha fatto i conti con un protesta popolare che è intenzionata a battersi per evitare le costruzioni. Il movimento politico La Viè Nova sta raccogliendo delle firme per contestare all’amministrazione municipale la possibilità di vendere una parte di lago. Il progetto partirebbe dalla trasformazione di un immobile già esistente, la casa dove abitava Colm Thomas fino allo scorso dicembre. Un decreto di trasferimento del tribunale di Sulmona ha stabilito che la società laziale che possiede la casa abbia diritto anche ad alienare la superficie attigua adibita ad uso boschivo. Il movimento La Viè Nova denuncia che i territori di cui si parla sono demaniali e chiede al sindaco di bloccarne la vendita, in quanto quelli sono terreni di interesse pubblico, e fanno notare, esistere una delibera del comune di Scanno che stabilisce che i terreni adiacenti al lago non possono essere alienati, ma solo dati in concessione con vincoli precisi. La petizione continua a raccogliere firme in attesa che l’ultima parola sia quella del consiglio comunale.

Scanno: Parte di lago vendesiultima modifica: 2013-07-18T19:06:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento