Scanno… palazzetto dello sport, ex Maggioranza non ottempera alle prescizioni dei Vigili del Fuoco!!

 

COMUNE DI SCANNO

Provincia di L’Aquila

Il Commissario emette ordinanza per ottemperare alle prescrizioni impartite dai Vigili del fuoco con nota del 29-7-2011 (PIU’ DI UN ANNO FA!!!!!!!!!!!!!!!)

     

ordinanza n. 63

del 26-10-2012

ORDINANZA CONTINGIBILE ED URGENTE
Palestra Polivalente c/o Impianto Sportivo del Comune di Scanno AQ in V.le degli Alpini snc

Il Commissario Prefettizio

Visto il verbale di verifica del 21-09-2012 redatto dal Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso pubblico e della difesa civile, Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di L’Aquila, da quale risulta che non è stato ottemperato a quanto disposto al punto VII delle prescrizioni di cui alla nota n. 9990 del 29-07-2011;

Vista la nota n. 14139 di prot. del 16-10-2012 con la quale si descrive nel dettaglio il mancato adempimento alle prescrizioni impartite con nota mod. 3/PG prot. 9990 di prot. del 29-07-2011, punto VII, relativo all’adeguamento delle disposizioni di cui al DM 18-03-1996 art.lo 20, per la comunicazione e separazione con il locale denominato “Palestra Hapikido e Fitness Sport” in gestione ad altro soggetto;

Ritenuto necessario e urgente a mantenere inutilizzato il locale denominato palestra “Hapikido e Fitness Sport”, per attività di palestra da parte di altro soggetto, ivi compresa l’interdizione del gas-metano di alimentazione del generatore d’aria calda tipo Robur sito nello stesso locale, fino alla realizzazione delle necessarie misure di sicurezza previste nel progetto approvato;

Visto l’art.lo 54 il Dlgs. n. 267-2000 e smi;
Atteso che la problematica oggetto di accertamento è riconducibile all’ambito di applicazione delle norme richiamate;

ORDINA per le motivazioni espresse in premessa

l’inutilizzo del locale denominato palestra “Hapikido e Fitness Sport”, per attività di palestra da parte di altro soggetto, ivi compresa l’interdizione del gasmetano di alimentazione del generatore d’aria calda tipo Robur sito nello stesso locale, fino alla realizzazione delle necessarie misure di sicurezza previste nel progetto approvato;
che l’utilizzo della palestra, fino al prescritto accertamento delle condizioni di agibilità da parte della CCVLPS ex DPR n. 311-2001, dovrà essere limitato ai soli praticanti le attività sportive, con esclusione della presenza di pubblico nelle tribune; comunque con capienza limitata alle 100 unità.

INCARICA
Il personale comunale ad attuare tutte le operazioni necessarie per lo sgombero dei locali e il ripristino delle condizioni

di legge.
che la presente ordinanza venga:

inviata all’On.le Prefetto di L’Aquila;
Ai responsabili degli uffici;
agli agenti delle Forze dell’Ordine;
pubblicata all’Albo Pretorio di questo Comune;

DISPONE

Le forze dell’ordine e la Polizia Municipale sono incaricate di vigilare sull’esecuzione della presente ordinanza e dell’adozione di eventuali provvedimenti sanzionatori.
Contro il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al TAR Abruzzo entro 60 giorni dalla data di ricevimento, oppure in via alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, da proporre nel termine di 120 giorni, sempre dalla data di emissione.

Dalla residenza municipale

Il Commissario Prefettizio f.to dott. Luciano Giuseppe Conti 

Inviato da iPhone

Scanno… palazzetto dello sport, ex Maggioranza non ottempera alle prescizioni dei Vigili del Fuoco!!ultima modifica: 2012-10-28T23:50:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento