SCANNO … incerti gli “straordinari” per l’ufficio d’informazione e accoglienza turistica regionale (Iat) di piazza Santa Maria della Valle

.
SCANNO. Niente “straordinari” per l’ufficio d’informazione e accoglienza turistica regionale (Iat) di piazza Santa Maria della Valle, che rischia di non poter prolungare gli orari di apertura al pubblico nei mesi di luglio e agosto.
Il Comune ha stanziato i fondi per garantire il servizio tutti i giorni della settimana, compreso i weekend, grazie al lavoro delle ragazze “ausiliari” ma lo sportello dell’Azienda di promozione turistica rischia di non poter prolungare gli orari di apertura se la Regione Abruzzo non rinnova la convenzione con il Comune di Scanno. «In una nota inviata all’assessore regionale al turismo Mauro Di Dalmazio», commenta il vicesindaco di Scanno, Cesidio Giansante, «ho sollecitato il rinnovo della convenzione ma purtroppo l’autorizzazione non è ancora arrivata». Il Comune sta lavorando anche per predisporre l’ufficio turistico del Parco nazionale d’Abruzzo, allestendo uno spazio all’interno dell’Azienda di promozione turistica. (m.lav.)

Fonte. giornale il centro

SCANNO … incerti gli “straordinari” per l’ufficio d’informazione e accoglienza turistica regionale (Iat) di piazza Santa Maria della Valleultima modifica: 2012-07-04T07:11:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento