Scanno… lo Scuolabus diventa un caso!!!

Il Commissario pronto a ripristinare il pulman ma pare che le Casse comunali non ce la fanno. Gli ex Amministratori saliti sul carro della protesta mettendo a disposizione le loro indennità che evidentemente non sono sufficienti a sanare il disavanzo di Cassa necessario per il servizio di pulman. Una iniziativa evidentemente finalizzata solo ad alzare polvere per  coprire le magangne create con una politica del “fare costi quel che costi” senza pensare ai concreti bisogni del paese.

Chissa che fine hanno fatto i numeri pubblicati nel manifesto della ex maggioranza post caduta.

Sembra che si sia già dimenticata la “battaglia” che abbiamo dovuto fare per far risarcire il Comune dei danni erariali procurati con una gestione “allegra” di una intera giunta sulla vicenda Amodei.

Una vicenda di cui non si vede la fine che ad oggi è costata al Comune migliaia e migliaia di euro che tante cose avrebbero consentito di fare!!!!!

MEDITATE…MEDITATE… CARI EX… E SOPRATTUTTO PRENDETE ATTO CHE CON IL COMMISSARIO INIZIA UN NUOVO MODO DI FARE POLITICA!!

   


 


il caso  

Bus a pagamento per alunni nuove proteste a Scanno

 (articolo apparso su: il Centro.it)

     
   
 
 

SCANNO. Sì allo scuolabus, ma a pagamento. È questa la decisione che il commissario del Comune di Scanno, Giuseppe Conti, sembra aver preso in merito al servizio di trasporto dei ragazzi della scuola materna, elementare e media che quest’anno non è ancora partito. Molte famiglie protestano per il mancato trasporto pubblico che negli anni passati è stato messo a disposizione gratuitamente dall’ex amministrazione comunale, ma per rimettere in moto lo scuolabus oggi è necessaria la partecipazione alle spese da parte dei genitori dei ragazzi, così come ha lasciato chiaramente intendere il commissario. Le domande per usufruire del trasporto dovranno essere recapitate direttamente in Comune che, dopo aver quantificato i costi del servizio, provvederà a comunicare ai genitori l’importo da pagare. A chiedere il ripristino immediato dello scuolabus sono stati anche gli amministratori municipali, pronti ad autotassarsi per pagare il trasporto degli studenti. (m.lav.)

Scanno… lo Scuolabus diventa un caso!!!ultima modifica: 2012-10-11T20:35:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento