Scanno, L’allarme degli operatori: turismo in profonda crisi. chiesto un incontro al Sindaco

cropped-logo-vivere-scanno.jpg

IL PAESE NON VA, CERCASI COLPEVOLI?

Scanno. Sulla stampa locale va alla ribalta la richiesta al Sindaco della Cotas  che descrive una situazione disastrosa al limite di un punto di non ritirno. Una notizia che, come sembra divenuto consueto, certo non  da  un immagine positiva anzi.

Gli operatori economici a Scanno chiedono una politica turistica di sviluppo dando all’amministrazione comunale la responsabilita’ del calo di investimenti nel turismo.

L’incontro con il Sindaco sarebbe previsto per lunedi ma la dura presa posizione della Cotas non sembra rassenerare un clima gia’ teso.

Non e’ certo con lo scarica barile che si risolve un problena che va avanti da decenni.

In un sistena che funziona ognuno deve recitare il proprio ruolo. Una cosa e’ chiara “non si  puo’ cercare l’asino quando serve”.

Per la stagione invernale ci pare che siano stati fatti tanti  investimenti peccato che  non hanno prodotto gli attesi ritorni.

Per questo in molti peraltro,  anche tra gli addetti ai lavori, pensano sia meglio  puntare su altro.

La domanda che ci si pone allora e’ : a cosa si deve puntare??

Occorre unita’ di intenti su obiettivi strategici per cogliere al meglio i frutti delle tante risorse che dispone il paese.

 ilcentro.gelocal.it/l-allarme-degli-operatori-turismo-in-profonda-crisi-

Scanno, L’allarme degli operatori: turismo in profonda crisi. chiesto un incontro al Sindacoultima modifica: 2017-01-29T09:18:03+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento