Scanno, la Giunta da Mandato all’Avv. Maiorano di recuperare gli 825 mila euro del finanziamento regionale a suo tempo revocato!

prima da noi foto
Scanno, pubblicata nell’albo pretorio on line la delibera con la quale la Giunta, dopo inutili e numerosi socceciti, ha dato mandato ad un legale di procedere alla esecuzione della Sentenza con la quale è stato riconosciuto al Cimune di Scanno il diritto di riottenenere il finanziamento regionale di  825 mila euro.

Ricordiamo che il finanziamento,  che risale ormai a circa dodici anni anni, fu revocato dalla Regione abruzzo in quanto non rendicontati i lavori entro i termini previsti dagli accordi sottoscritti con il Comune.

Successivamente, vista ormai la sua scadenza, la giunta regionale deliberò un nuono finanziamento che però non fu mai liquidato per “manvata” copertura nel bilancio regionale. Dopo diversi e infruttuosi tentativi di comporre bonariamente la cosa, il Commissario prefettizio diede incarico ad un legale per il recupero forzoso delle somme.

Vale la pena precisare che tale mancato finanziamento ha messo in grave difficoltà le casse comunali e di fatto fatto chiudere anticipatamente l’Amministrazione Giammarco.

Auspichiamo quindi che finalmente sia messa – con l’esecuzione della sentenza – la parola fine ad una delle vicende più buie del nostro paese.

 Regione abruzzo delibera_giunta_n_91

Scanno, la Giunta da Mandato all’Avv. Maiorano di recuperare gli 825 mila euro del finanziamento regionale a suo tempo revocato!ultima modifica: 2017-10-27T23:55:33+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento