Scanno, la gente mormora ….

image

“cosa abbiamo fatto per meritare tutto ciò!”

Scanno. Il paese non ha più parole ma solo  qualche filo di voce per qualche mormorio.  Non si spendono parole neanche per segnalare quel che non va.

La stagione estiva tende sempre più a restringere il suo spazio. La fiaccolata era divenuto ormai la manifestazione “clou” dell’estate è andata ormai nel dimenticatoio.

Il bacino di collerotondo, elemnento trainante della  stagione invernale,  sembra ormai divenuto  normale vederlo fermo.

Uno scenario preoccupante che ovviamente viene da lontano, con amministrazioni che hanno prodotto “disavanzi” di bilancio ed “enormi” spese legali. Tutto ciò a scapito degli investimenti sul turismo e, in epoca di magra, quantomeno di iniziative in grado di mantere almeno le presenze che avevano.

Non è stato così.

Gli stessi principali portatori di interessi (stakeholder) sembrano non aver puntato su cavalli giusti  e pagato, sulla propria pelle,  il riscontro che all’orizzonte non vi sono salvatori della patria.

Occorre infatti rimboccarsi le maniche e guardare avanti   nella consapevolezza che acqua passata non manica più.

Scanno, la gente mormora ….ultima modifica: 2017-02-16T16:13:32+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento