Scanno… l’ ex Vicesindaco parla di noi nella Piazza on line di Scanno ?

Nella Piazza on line l’ex Vicesindaco ha espresso commenti, che accludiamo, su  articoli pubblicati sul “nostro blog”.   Ci viene subito da dire che  “la lingua batte dove il dente duole”. 

Un peccato perché, ancora una volta è stata persa l’occasione per una riflessione  seria e pacata, ma evidentemente ancora scotta la delusione di una traumatica caduta in consiglio comunale che costituisce un “record negativo senza precedenti”.

Ci spiace comunque che non si sia fatto tesoro dei contenuti degli articoli pubblicati volti esclusivamente a ripristinare la verità; una verità  che un giorno si e l’altro pure viene sistematicamente stravolta dal parolaio  professionistico!!!

Come mai l’ex vicesindaco ha omesso di riprendere il commento qpparso sulla Piazza on-line (cioè  “casa sua”) che ha trattato il tema per primo?? Forse perché lo avrebbe dovuto criticare???

Insomma nello stile adottato nell’amministrare anche nell’informazione si guarda prima al proprio piccolo cortiletto e mai agl interessi di tutti !!! Non sarebbe il caso che almeno  chi ha ricoperto ruoli istituzionali invece di litigare sul nulla guardi, con uno spettro ampio e senza paaocchi,  al  futuro del nostro paese!!!!!

Siamo convinti infatti che a Scanno non servono gli scontri ma un responsabile  dialogo sulle cose da fare per fermare il declino e  avviare la rinascita del nostro paese e non altro….

 

A TAL FINE UN PO’ DI AUTOCRITICA  NON GUASTEREBBE!!

Fonte:La Piazza di Scanno On Line

^^^


Viverescanno da Trinità dei Monti

Mentre  navifavo sui vari siti che si occupano delle questioni scannesi, mi sono imbattuto su una notizia riguardante la nevicata del 18 gennaio e mi ha incuriosito la differenza  nel raccontare la cronaca della giornata.
Antenna Radio Scanno Tv del 18 gennaio 2013 apriva il servizio cosi’:”la nevicata annunciata e’ arrivata e in tutto questo il Comune di Scanno e’ riuscito a farsi trovare  impreparato”.proseguiva “fra i genitori serpeggiava malumore……nessuno della scuola e del Comune che si preoccupavano della situazione”. Avendo una figlia che puntualmente tutte le mattine accompagno a scuola, quel giorno posso testimoniare che molti genitori mi hanno incrociato lamentandosi del fatto che nessuno in comune rispondeva al telefono.
Fossero stati altri tempi, interrogazioni e domande di attualita’ si sarebbero sprecate. Veniamo ad un altro sito  “Viverescanno”che il 19 gennaio 2013 titolava:”Scanno tanta neve ……e pochi disagi per i cittadini” e continuava: “A giudicare dalle prime notizie che riceviamo tutta un ‘altra cosa rispetto all’anno scorso. Inutile ricordare le piaghe passate quando mentre i cittadini soffrivano gli ex amministratori non trovavano di meglio che litigare di tutto e con tutti. Ci domandiamo ancora come mai il leader della ex amministrazione comunale non ha ancora compreso le ragioni della necessita’ sulla venuta del Commissario”.
A questo punto  mi domando:chi ha ragione Antenna Radio Scanno che con le immagini documenta i fatti o quelli di Viverescanno che fanno finta di vivere a Scanno e si arrogano la presunzione di raccontare quello che succede a Scanno dalla scalinata di Trinita’ dei Monti?
E ancora, forse a Piazza di Spagna e sul litorale adriatico non ricordano che l’anno scorso di neve ne fece esattamente il doppio e duro’ molto di piu’ di quanto non sia durata quest’anno. Inoltre non ricordano, che la macchina interna al nostro paese funziono’ alla perfezione, con un eccellente coordinamento tra il comune la Croce Rossa le Forze dell’Ordine, insieme ai dipendenti comunali e la  Protezione civile.
I beni di prima necessita’, come le medicine, erano sempre garantiti, nonostante la chiusura, assurda, di una decina di giorni della SR 479 gestita  dalla Provincia che  isolo’ Scanno dal mondo. Forse a quello si riferivano quelli di Viverescanno?
Ma allora ditelo…..vi avremmo dato l’indirizzo della  persona interessata. Vi posso solo dire  che non faceva parte della maggioranza comunale.
Naturalmente, sempre gli stessi personaggi, non perdono occasione per ricordare “la necessita’ della venuta del Commissario”, ma questo Commissario e’ necessario solo quando fa comodo o anche quando approva i conti consuntivi i bilanci di previsione e quando spende soldi sapendo di poterli spendere,perche’ li ha trovati?
La risposta vi sfido a darmela pubblicamente, di fronte al Commissario e alla gente di Scanno.
Nei prossimi giorni chiariremo agli scannesi tutto quanto sollevato dalla Leader di Vivere scanno con una lettera al Commissario. Proprio con quello che piace a loro:gli atti.
Se poi sul parcheggio coperto, la commissione di vigilanza, i conti consuntivi, accettano un confronto pubblico, ancora una volta basta dirlo. Noi abbiamo la coscienza a posto e per questo siamo pronti.
Se poi ancora vogliono confrontarsi sul futuro della nostra Scanno noi abbiamo le  idee ancora piu’ chiare. Che si scelgano il luogo….che non sia Piazza di Spagna.

                                                                                                                          Cesidio Giansante

Scanno… l’ ex Vicesindaco parla di noi nella Piazza on line di Scanno ?ultima modifica: 2013-01-25T19:32:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento