Scanno … inagibilità delle infrastrutture???

Da  anni abbiamo chiesto alla ex Maggioranza di  uscire dalla emergenza mettendo a norma tutte le grandi infrastrutture del paese: la scuola, il palazzetto dello sport, i parcheggio coperto e così via.

INUTILMENTE PURTROPPO PERCHE’ PER LA EX MAGGIORANZA LE CERTIFICAZIONI DI SICUREZZA PRESCRITTE DALLA LEGGE  NON SONO “GARANZIA” DI CONFORMITA’ E  DI INCOLUMITA’ PER LA GENTE  MA SEMPLICEMENTE “CARTE” .

I  risultati del professare il “tutto va bene” e “poi assistere ai disastri che conosciamo”   sono sotto gli occhi di tutti.

OGGI i risultati del modo di SGOVERNARE il paese stanno venendo al pettine e il COMMISSARIO ha il gravoso compito di  PORRE RIMEDIO e che sappiamo si sta odoperanno PER DARE UNA IMMEDIATA SOLUZIONE che auspichiamo arrivi presto anche se la situazione che ha ereditato NON POSSIAMO NASCONDERE è DISASTROSA!!!!!!!!!!!!!


 

Articolo del CENTRO.IT

l Palasport è inagibile la ginnastica si fa in strada

 

Scanno, la struttura polivalente manca dei documenti necessari Indisponibile anche la palestra per i bambini della scuola media ed elementare

 

SCANNO. Manca l’agibilità e fino a quando non verrà rilasciata la certificazione il palazzetto dello sport rimarrà chiuso. I bambini rischiano di fare ginnastica in mezzo alla strada. È questa in pratica la situazione in cui versa oggi la grande palestra polivalente del paese, che il commissario del Comune di Scanno, Giuseppe Conti, impedisce di utilizzare per le varie attività scolastiche, sportive e ricreative. A subirne le conseguenze maggiori sono infatti gli alunni della scuola elementare e media “Romualdo Parente”, che senza una propria palestra scolastica da più di tre anni hanno utilizzato la struttura sportiva per svolgere le lezioni di educazione fisica. Ad autorizzarne l’uso è stato l’ex sindaco Patrizio Giammarco, ma oggi in assenza della necessaria documentazione che attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene e salubrità la struttura sportiva è stata interdetta. I vigili del fuoco di Sulmona, nei giorni scorsi, hanno effettuato anche un lungo sopralluogo all’interno dell’edificio per testimoniare la corretta esecuzione del fabbricato e degli impianti, facilitando così il collaudo delle struttura sportiva. All’ispezione ha preso parte anche il tecnico comunale, Piermassimo Tarullo, ma fintanto che non arriverà il documento il palazzetto dello sport di Scanno rimarrà chiuso. L’indisponibilità della palestra polivalente sta impedendo anche l’attività sportiva ai ragazzi della polisportiva Pgs-Hope Scanno, con una ventina di bambini dagli otto ai quattordici anni che per giocare a calcio sono costretti a raggiungere il campo sportivo di Villalago. Il palazzetto negli anni passati ha ospitato anche manifestazioni canore con artisti di livello nazionale che hanno richiamato all’interno dell’edificio diverse centinaia di persone.

Scanno … inagibilità delle infrastrutture???ultima modifica: 2012-10-06T15:54:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento