Scanno… Il parere di Nannarone sulle commissioni!!

image

Il commento del blog a domani…

Ho sostenuto, fin dalle prime riunioni per la composizione della compagine amministrativa per le elezioni dello scorso anno, la necessità di allargare la partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa, soprattutto per l’esigenza di affiancare ai pochi consiglieri comunali altre persone che fossero in grado di supportare l’azione amministrativa, con progetti, pareri, suggerimenti.
Fin dalla loro costituzione, le Commissioni hanno operato nell’interesse di Scanno, riunendosi, alcune, periodicamente, producendo anche progetti recepiti dall’Amministrazione Comunale.
E’ ovvio che l’operatività di una Commissione è legata soprattutto alla operatività dei suoi componenti e, soprattutto, all’azione propositiva del Presidente.
La Commissione Bilancio e Programmazione è stata convocata soprattutto nel periodo di esame e discussione del Rendiconto di gestione 2013 e del Bilancio di Previsione 2014, nonché per l’analisi della grave situazione economico finanziaria ereditata dall’attuale Amministrazione Comunale.
Nel corso delle riunioni della Commissione sono state analizzate le soluzioni da dare alla grave crisi finanziaria, determinata da una finanza non “creativa”, come se ne parlava in passato in altri contesti, ma “distruttiva” di un bilancio comunale che è stato gestito senza alcun minimo principio contabile.
Dai Componenti della Commissione Bilancio è stata rappresentata l’esigenza di far chiarezza sul passato per ricercare le eventuali responsabilità di coloro che ci hanno portato sull’orlo del dissesto finanziario, che abbiamo cercato e cercheremo di evitare, soprattutto per evitare che la nostra Scanno sprofondi in un tunnel senza ritorno.
Daremo ascolto alle richieste che provengono anche da tanti cittadini di cercare le responsabilità del disastro finanziario, soprattutto per additarli alla cittadinanza perché si eviti ancora una volta che Scanno si trovi ancora una volta in difficoltà economiche con il rallentamento dello sviluppo economico-turistico.
Vorrei ricordare che una situazione di dissesto è stata già evitata all’indomani delle elezioni del 2003, quando – all’epoca ero assessore al Bilancio – abbiamo dovuto risanare un disavanzo di amministrazione di un milione di euro, proveniente dalla precedente gestione amministrativa, che aveva, tra l’altro, dato origine al caso Amodei.
Ed è stata proprio questa esperienza amministrativa, rappresentata nel corso delle audizioni, a convincere il Collegio della Corte dei Conti – Sezione Controllo a dare fiducia alla nuova Amministrazione, che vede tra i suoi componenti proprio alcuni del “vecchi” amministratori dell’epoca.

Scanno… Il parere di Nannarone sulle commissioni!!ultima modifica: 2014-08-24T00:55:40+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento