Scanno…Il fagiolo di Frattura nell’Arca del gusto

imageInteressante articolo del sito “inabruzzo.com” alla ribalta  il fagiolo bianco di Frattura riconosciuto come eccellenza gastronomica è salito nell’Arca del Gusto di Slow Food nel 2014. Nel prossimo 26 ottobre al “Salone Internazonale del Gusto, Terra Madre” a Torino sarà presentato all’interno della programmazione della Regione Abruzzo “I fagioli di un tempo”. Il fagiolo di Frattura conosciuto come fagiolo di pane è una varietà autoctona di legumi che cresce a 1300 metri nell’alta Valle del Sagittario, precisamente nella zona di Frattura Vecchia.

http://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2014/10/Orti2014Fagioli-9.jpg

Un bel riconoscimento per i cittadini di Frattura che sono riusciti a mantenere e tramandare nei secoli un  processo produttivo, dalla lavorazione dei campi, alla coltivazione, alla raccolta e all’essiccazione.

http://www.inabruzzo.com/wp-content/uploads/2014/10/Orti2014Fagioli.jpg

Vogliamo anche dal nostro blog dare un riconoscimento ai cittadini di  Frattura che, con il loro lavoro,  danno un prodotto che costituisce un patrimonio  di tutta la Valle del Sagittario.

(inabruzzo.com) Frattura di Scanno – Il fagiolo bianco di Frattura riconosciuto come eccellenza gastronomica è salito nell’Arca del Gusto di Slow Food nel 2014.
Il 26 ottobre al “Salone Internazonale del Gusto, Terra Madre” a Torino sarà presentato all’interno della programmazione della Regione Abruzzo, alle ore 19:00 nel padiglione 2 stand H/J 143-144. “I fagioli di un tempo” è il titolo del Laboratorio del Gusto, ne discuteranno la dott. Silvia De Paulis con esperti e produttori mentre lo chef Ermanno di Paolo proporrà una serie di ricette. Con il fagiolo di Frattura saranno presentati il fagiolo bianco di Paganica, fagiolo tondino del Tavo, fagiolo “socer’ e nòr”. L’ingresso al laboratorio è gratuito, la prenotazione va effettuata direttamente allo stand.       Continua a leggere l’articolo

Scanno…Il fagiolo di Frattura nell’Arca del gustoultima modifica: 2014-10-17T14:31:35+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento