Scanno… il circolo del PD di Scanno risponde all’ex Capogruppo del PD in consiglio comunale

….Pubblichiamo integralmente il manifesto del PD dal titolo : Scanno commissariata chi e’ causa del suo mal….Circolo di Scanno SCANNO COMMISSARIATACHI E’ CAUSA DEL SUO MAL ….. L’elezione a Sindaco di P. Giammarco è stata sostenuta dal Circolo PD di Scanno nella speranza che si concretizzasse un processo di democratizzazione dell’Amministrazione comunale fortemente auspicato da tutti.Troppo presto ci si è reso conto che, nella realtà dei fatti, a gestire la cosa pubblica era in effetti non già il Sindaco eletto dagli Scannesi ma un capogruppo che ha sempre dimostrato volontà di divisione e allergia ad ogni forma di collaborazione democratica.I messaggi lanciati al Sindaco Giammarco sono stati molteplici e di varia natura: colloqui, incontri, manifesti, dimissioni di consiglieri, assessori e vicesindaco non sono approdati a nulla.Nessuna apertura al dialogo, nessun momento di riflessione e solo una marea di provocazioni sul sito personale del capogruppo che abusivamente si è anche definito capogruppo del PD; contestualmente, debiti fuori bilancio, mancanza di trasparenza, provvedimenti inopportuni e pesanti, iniziati, all’esordio, con il rincaro delle bollette dei rifiuti fortemente avversato dal Circolo PD.Con lo svolgimento del congresso cittadino del 17 luglio 2011, il Circolo PD ha preso definitivamente le distanze dal modo di operare dell’Amministrazione Giammarco.L’approdo inevitabile di questa situazione, che ha visto l’arrivo del Commissario Prefettizio al Comune, va imputato come responsabilità principalmente all’ex Sindaco che, pur sapendo di non avere i numeri, non ha avuto il coraggio, la forza e quel minimo di umiltà per fare appello, nell’esclusivo interesse di Scanno, al senso di responsabilità di tutti i consiglieri per la formazione di un “Governo di Salute Pubblica” e all’ex capogruppo di maggioranza tanto capace di elevare il tono di scontro tra i consiglieri quanto incapace di tenere unito il gruppo consiliare di maggioranza.Il Commissario Prefettizio, nonostante tutto, rappresenta per Scanno l’opportunità per fare definitivamente piena luce sulla situazione contabile e finanziaria del Comune.Il Circolo PD di Scanno assicura che prodigherà tutto il proprio impegno per concretizzare un progetto di collaborazione democratica “Scanno prima di tutto”, proposto nell’incontro pubblico svoltosi il 29 giugno u.s., che veda coinvolte tutte le forze responsabili e tutti gli Scannesi al di là della loro appartenenza politica e partitica, al fine di dare a Scanno il migliore governo possibile.Scanno 25 agosto 2012Per il Circolo PD di ScannoIl SegretarioPietro Spacone

Scanno… il circolo del PD di Scanno risponde all’ex Capogruppo del PD in consiglio comunaleultima modifica: 2012-08-28T08:45:51+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento