SCANNO … I GIARDINETTI CHIUSI DEFINITIVAMENTE?

 

Le notizie che raccogliamo dalla stampa locale ci dicono che il chiosco del parco della rimembranza non potrà essere utilizzato neanche nelle ore pomeridiane. Pare sia stato realizzato abusivamente!

Una circostanza che prendiamo con tutti i benefici di invetario del caso  perché non ci pare  risulta essere stata confermata nelle pubblicazioni ufficiali dalla casa comunale.

Aspettiamo ovviamente smentite su una vicenda che  altrimenti tante sono  le domande che richiederebbero una  risposta.  Chi sarebbe stato l’autore dell’abuso? E’ stata emessa ordinanza di demolizione e ripristino?

Ci parrebbe strano infatti che nonostante i tanti disagi notturni che sono stati procurati alle tante strutture turistiche nessuno si sia mai accorto che il chiosco era inagibile.

Pensiamo che il parco della rimembranza debba tornare alla sua naturale destinazione, certamente compatibile con la zona, per continuare a rappresentare la memoria di tanti ragazzi e occorre trovare presto un luogo per consentire ai giovani, e non solo, le ore piccole.

Ciò potrà trovare una soluzione solo in una gestione del territorio oculata dove ogni zona sia coerente con lo sviluppo e la destinazione che vogliamo dare al nostro paese.

E’ di tutta evidenza che una adeguata soluzione non può che passare per una organica programmazione urbanistica che guardi agli interessi di tutti ed arrestare quella pianificazione “porta a porta” che ci ha portato allo stato in cui siamo.

ED ALLORA UNA RISPOSTA CHIEDIAMO A TUTTI: QUALE PAESE VOGLIAMO NEI PROSSIMI 20 ANNI???

 

SCANNO … I GIARDINETTI CHIUSI DEFINITIVAMENTE?ultima modifica: 2013-08-03T11:08:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento