Scanno, gli operatori sembrano aver preso coscienza che le difficoltà sono strutturali.

SCANNO GLI OPERATORI CHIEDONO UN INCONTRO AL SINDACO

WScanno - Donne in costume scannese

Scanno – Donne in costume scannese

Scanno. Diversi treni sono stati persi per dare una scossa al paese

Le criticità del paese sembrano ormai acclarate ma non si vede all’orizzonte un disegno condiviso sul quale futuro dare al nostro paese.  Sembra chiaro che le divisioni interne non hanno aiutato il paese anzi.

E’ curioso peraltro che i protagonisti di una lunga stagione  di conflitti continuano, nel solco il ben noto principio “Muoia Sansone con tutti i Filistei”,  ad alzare i toni.

Più volte si è parlato, da più parti, della elaborazione in corso di piano organico di rilancio del turismo; piano che non si è poi mai concretizzato.  Interessante, in proposito, l’iniziativa della Cotas di cui si parla  (aprire un tavolo di discussione con il Comune)  che può costituire un passo in avanti verso un nuovo modo di affrontare le difficoltà  condividendo una “metologia”  che possa attivare un proficuo e credibile rapporto cooperativo.

Auspichiamo che le forze economiche del paese comprendano l’importanza del loro ruolo per ridare slancio al paese. A tal fine va ricercata una “leader” ricononosciuta e autorevole  per favorire un’ampia convergenza sulle scelte necessarie e mettere a frutto le tante risorse disponibili (umane, patrimoniali, naturalistiche e così via).

Scanno, gli operatori sembrano aver preso coscienza che le difficoltà sono strutturali.ultima modifica: 2017-01-25T18:35:48+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento