Scanno… continuano i battibecchi !!

image

Si assiste ormai da diversi anni a reciproci “scaramouche” tra gli amministratori passati e presenti  che purtroppo hanno prodotto i risultati che sono ormai sotto gli occhi di tutti.

La stampa locale infatti è piena di chiacchiere che non fanno altro che mettere in evidenza i limiti delle diverse amministrazioni succedutesi  nel tempo alla guida del paese che, evidentemente, non hanno adottato  soluzioni idonee a riportare il paese alle posizioni di primato occupate in passato.

Da tempo infatti chiediamo una svolta. Sarebbe il caso che i risultati delle  amministrazioni siano valutati  in base a parametri prederminati ad esempio per riscontrare concretamente i miglioramenti ottenuti sulla crescita economica, ottenuta sulla solidità del bilancio, sul tasso di occupazione, sulla crescita di presenze turistiche,…. e così via. Forse ci si accorgerebbe della inadeguatezza delle azioni intraprese.

Si continuano invece a preferire considerazioni comparative  “relative”  tra le varie amministrazioni che, per le loro diffficoltà a mettere in pratica terapie efficaci,  non hanno modificato sensibilmente il “trend” di declino che ormai va avanti da qualche decennio.

QUANDO UNA SERIA AUTOCRITICA???

Non sarà che la incapacità a dare una svolta al paese sia legata proprio alla presenza continua di lotte intestine finalizzate per lo più a  mantenere rendite di posizioni!!! Il clima  non si può  dire che sia dei migliori per chi vuole dare soluzioni che vadano nell’interesse di tutta la collettività. La storia infatti sembra confermare che gli scontri dialettici non hanno portato bene al paese ANZI….

Negli ultimi decenni infatti l’argomento più ricorrente ha riguardato lo stato di salute del bilancio senza mai assumere quelle scelte che sono lì irrisolte da anni in materia di turismo, ambiente, servizi,  economia che riepiloghiamo con una sola domanda :

QUALE PAESE SI VUOLE NEI PROSSIMI DECENNI??

Insomma serve una classe dirigente che superi la gestione “ragionieristrica” portata avanti ormai da troppi anni con il risultato che possono vedere tutti. Occorre un forte cambiamento con una guida che sia svincolata dalle logiche del passato e che  raccolga su “alcuni punti programmatici strategici” un largo consenso e la partecipazione ampia della società civile  impaurita, come noto, dalle feroci guerriglie interne.  Se nella giunta comunale le delibere sono assunte  sempre a ranghi ridotti ci sarà pur una ragione; la cosa che sorprende è che nessuno sembra se ne sia accorto  ovvvero fa finta pur di tirare a campare.

Noi crediamo che invece il coinvolgimento della società civile nella guida del paese possa aiutare quel “vero” rinnovamento che in tanti vogliono ma che non riescono ad esprimere perché prigionieri del passato.

SCANNO HA BISOGNO DI LIBERARSI DEL PASSATO PER CAMBIARE ROTTA!!

Scanno… continuano i battibecchi !!ultima modifica: 2015-01-08T15:55:01+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento