Scanno… chiesto il commissariamento del circolo del PD di Scanno!!!!

imageimage

 

Mentre  Renzi raccoglie consensi dappertutto a  Scanno pare non sia così ANZI… viene chiesto il commissariamento del circolo locale.

Lungi da noi entrare in una dialettica “tra iscritti o quasi” ma alcuni aspetti riteniamo siano doveroso sottolinearlo, se non altro in forza di un punto forte sul quale Renzi, attuale segretario nazionale, ha basato la sua ascesa proprio aprendo alla società civile. Con la conseguenza di uscire da visioni corporative di parte che hanno bloccato per decenni l’Italia.

 La percezione che la gente ha infatti di una ricerca del consenso sulle “cose da fare” e non “su giochetti verticistici” ai più ormai non compresi. In proposito peraltro ci fanno sorridere le critiche più ricorrenti  rivolte a Renzi che farebbe solo “ANNUNCI” e non le cose. Critiche  che, udite udite,  gli verrebbero proprio da chi ha rivestito da anni e anni posizioni di governo cioè dai  “Vecchi e sempre verdi addetti ai lavori”. Ne citiamo uno per tutti l’ex premier  che ci ha portato alle porte del “baratro” (oggi detto anche “default”) peraltro creando “berlusconini” di tutti i colori!!!

Ed allora ci domandiamo quanti  CONCRETAMENTE condividono le proposte di RENZI  (Rottamazione della vecchia classe politica, taglio  delle provincie,  taglio dei politici, soppressione della burocrazia…)???

Noi abbiamo sempre profuso il nostro impegno verso un cambiamento della classe dirigente favorendo, di conseguenza, una più ampia partecipazione del paese reale al confronto democratico sulle cose da fare per riavviare la rinascita del paese.  Una iniziativa che ha trovato ostacoli dai cortili e cortiletti create da chi pensava a mantenere rendite di posizioni acquisite in passato occupando posti decisionali  con il grande risultato che è sotto gli occhi di tutti.

Auspichiamo che nel nostro paese si voglia uscire dall’emergenza continua e si voglia aprire le porte realmente alla innovazione con il coinvolgimento di soggetti al di fuori degli “scontri partigiani” ai quali si è assistiti da anni.  Convinti come siamo che ” Il Lupo perde il pelo ma non il vizio”.

Un detto che tra l’altro è stato certificato da anni e anni di storia che sembra non fallire mai. Il nostro augurio che sia vera novità lo vogliamo rivolgere con le parole che  diceva Nino Manfredi in un celebre tormentone di Canzonissima 1959-60

  «Fusse che fusse la vorta bbona»

 

Scanno… chiesto il commissariamento del circolo del PD di Scanno!!!!ultima modifica: 2014-06-02T11:42:06+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento