Scanno… c’e’ una via di uscita????

imageimage

Una domanda che puo’ tranquillamente essere riproposta come : quale via di uscita per l’Italia ???
E si perche’ i problemi da superare sono gli stessi. Tutto sembra dipendere da una classe dirigente che non riesce a decidere perche’ le attuali regole previste per la sua selezione favoriscono pochi a svantaggio della collettivita’. Gli stessi che si oppongono alle riforme sembrano lavorare per mantenere lo status quo (privilegi e posti di potere) sventolando la bandiera dell’alta disoccupazione.
Cone se essa fosse stata creata ieri e non sia invece il risultato di un modo di fare che non e’ piu’ sostenibile in quanto la spesa pubblica ha raggiunto livelli non accettabili s quondi va frenata.
Insomna la ricerca del consenso in cambio di … e’ un metodo che non puo’ essere la soluzione ne ci pare si puo’ continuare ad andare avanti con il motto del si salvi chi puo’… Quello di cui c’e’ bisogno e’ invece di una classe dirigente credibile svincolata dai vizi del passato e di un sistema istituzionale allineato ai tempi che viviamo che chiedono, sempre piu’, decisioni e non infinite chiacchiere.
Qualcuno infatti ci dice, facile parlare se si ha tutto!!! La domanda allora e’ COSA SI E’ FATTO PER CAMBIARE LE COSE?
Perche’ non si e’ pensato a creare lavoro per tutti??!!
Se dovessimo dare una risposta guardando vicino diremmo che certo non c’e’ nulla da ridere e che le enormi spese legali non aiutano l’occupazione ANZI…

Scanno… c’e’ una via di uscita????ultima modifica: 2016-05-29T21:59:11+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento