Scanno…. apertura dell’anno giudiziario della Corte dei Conti. La relazione!!!!

UN PASSO DELLA RELAZIONE E’ DEDICATO A SCANNO

image

Nell’ambito dei controlli di gestione degli enti locali  e’ stata inserita anche l’attività’ svolta dalla Corte per verificare l’adeguatezza delle misure assunte dall’amministrazione.

Una situazione  critica peraltro evidenziata nella relazione di fine mandato del Commissario  redatta nei primi mesi del 2012.

Una relazione che aveva comunque messo in evidenza i punti piu’ rilevanti: l’entrata non certa del finanziamento regionale di 825 mila euro e una situazione di debiti fuori bilancio quantificata in circa 900 mila euro per un totale vicino ai 2 milioni di euro.

Per  riportare il bilancio in equilibrio il Commissario  era intervenuto tempestivamente sulle imposte per aumentare le entrate e conteneva  la spesa negando diversi rimborsi di spese legali.

Una linea  non proseguita. per cui nel 2014 la Corte, con  due delibere citate nelka relazione, bocciava le misure adottate dall’amministrazione e apriva la fase di dissesto guidato con l’indicazione di puntuali prescizioni, alla luce anche del cresciuto indebitamento dovuto al iconoscimento dei debiti fuori bilancio, pressoche’ titali, e alle ingenti spese legali per giudizi nei quali sono stati coinvolti amministratori comunali.

Per far fronte ai quali si e’ dovuto procedere ad un ulteriore aumento delle tasse.

 

 

la relazione completa

Scanno…. apertura dell’anno giudiziario della Corte dei Conti. La relazione!!!!ultima modifica: 2015-03-14T05:34:06+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento