Roccaraso capitale Snowkite e Speed Flying

Fonte. ZAC7.it

La settimana dedicata alle discipline sportive sulle piste del centro montano si è conclusa con il segno più

 
Ha visto la partecipazione di alcuni rider francesi come, Pascal Boulgacow, Laurent Hemard, Jean Boulanger, del proprietario della AEROS, azienda Ucraina che produce kite e parapendii, e alcuni atleti italiani, fra questi ricordiamo Michele Leoni, neo campione italiano di snowkite e rider ufficiale Ozone, e Niccolò de Simone, rider Ozone e responsabile della scuola Snowkiteroccaraso. Si tratta della settimana dedicata allo Snowkite e Speed Flying. L’evento è stato fortemente condizionato dalle avverse condizioni meteo che ha ridotto, sia il numero degli appassionati, sia le effettive giornate di attività. Nonostante questo gli obiettivi pianificati inizialmente, vale a dire, effettuare un report fotografico/video e diffondere sui siti internazionali le peculiarità del comprensorio sciistico di Roccaraso Tuttavia, al di là degli scherzi che il meteo fa (nel bene e nel male) a tutti noi appassionati di sport all’aria aperta, riteniamo che, l’ottima opinione di coloro che sono intervenuti, su qualità delle montagne, servizi offerti e propensione all’innovazione siano elemento di grande importanza e di buon auspicio per la diffusione della pratica degli sport “alternativi” ed in evoluzione. Un grazie va in primo luogo al Comune, che ha affiancato l’organizzazione dell’evento sin dalle fase iniziali, al Consorzio Skipass Alto Sangro, che ha consentito al gruppo di muoversi rapidamente da una zona all’altra del comprensorio utilizzando gli impianti di risalita, a Roberto del Castello che ha messo a disposizione una motoslitta per accompagnare la RAI, all’Hotel Trieste che ha trattato, come sempre, in modo impeccabile i nostri ospiti d’oltralpe e non ultimo un grazie di cuore va ai kite Ozone che ci permettono da anni di muoverci in sicurezza sulle montagne di Roccaraso. e

Roccaraso capitale Snowkite e Speed Flyingultima modifica: 2013-02-22T05:04:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento