Risposta de La Vie Nova al blog di Vivere Scanno sulle rive del lago

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
image

Carissimi,

Vi invio poche righe in risposta ad una affermazione del Sindaco Pietro Spacone come riportata sul Blog Vivere Scanno. Con preghiera di pubblicazione

Grazie per la vostra ospitalita’ e cortesia.

Cordialmente Gianfredi Pietrantoni, La Vie Nova

Matti una sera …. ad un pranzo di matrimonio

Qualcuno ad un matrimonio si siede allo stesso tavolo del Sindaco di Scanno e subito riparte il tormentone delle rive del Lago. Nonostante tutte le chiacchere fatte dopo l’ormai famoso CC, noi della Viè Nòva avevamo evitato d entrare nella polemica ma, dopo questa ennesima notizia, a dir poco stravagante, pensiamo che si debba far chiarezza.

Partiamo dall’ultimo fatto: sul blog VivereScanno viene riportato che “ la sua (del Sindaco, ndr) proposta di darla in concessione (la riva del lago,ndr) a lunga scadenza sarebbe venuta per andare incontro al capogruppo del movimento “La Vie’ Nova di Scanno” che avrebbe sostenuto che dieci anni erano troppo pochi. Un fatto che peraltro lo stesso Sindaco ci ha invitato a darne pubblica diffusione.”.

Il Movimento La Vié Nòva esprime una forte perplessità in merito alle dichiarazioni riportate del Sindaco Pietro Spacone. Chi era presente al Consiglio Comunale, sa benissimo che queste sonofalse. Come peraltro confermato dal testo della delibera ufficiale pubblicata all’Albo Pretorio in cui è scritto testualmente “il consigliere Pietrantoni chiede di limitare la concessione ad anni dieci ed eventualmente di sentire la commissione ambiente al riguardo”.

Ma questo altro non è che l’ennesimo attacco al mivimento che per primo, un anno fa, da solo e contro molti, ha iniziato una lotta contro l’alienazione delle rive che costituiscono uno degli ultimi accessi al lago. Nel Luglio 2013 noi abbiamo lanciato una petizione che è stata firmata fisicamente da oltre 200 Scannesi. Questo ha sollevato il problema e sensibilizzato la grande maggioranza di coloro che ora sono avversi a quanto deliberato dal CC, come dimostra la straordinaria adesione alla petizione on-line, lanciata sulla scia della nostra battaglia, alcuni giorni fa da Francesca Mastrogiovanni.

Non vi preoccupate!! Saremo ancora noi, come un anno fa ma non più soli, insieme alla stragrande maggioranza di Scannesi e amanti di Scanno a pretendere che le rive ritornino ai cittadini e non per 10 o 99 anni ma per sempre.

Movimento politico La Vie’ No’va

Risposta de La Vie Nova al blog di Vivere Scanno sulle rive del lagoultima modifica: 2014-06-04T18:21:39+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento