Riforme, Napolitano blinda il governo Renzi “No ostruzionismo. Sindacati? Rispettino scelte”

Il presidente: “Non si attenti alla continuità del cambiamento” (video). Parlare di voto anticipato porta

a instabilità”. Attacco alle “spregiudicate tattiche emendative” e agli “improvvidi contrasti” su Jobs act

SEL: “UN PO’ OLTRE LE SUE PREROGATIVE”.

CALDEROLI: “RESISTERE”. DI MAIO: “MENOMALE NON C’ERO”

image
Il presidente della Repubblica spinge l’esecutivo su tutti i fronti. Il messaggio di auguri alle alte cariche dello Stato diventa poco natalizio per le opposizioni, in senso ampio: i sindacati rispettino le scelte del governo, le opposizioni che dissentono su Italicum e Senato non si lascino andare all’ostruzionismo “spregiudicato”. Il presidente sembra parlare direttamente alla minoranza Pd: “Non possiamo essere ancora il Paese attraversato da discussione ipotetiche, se e quando e come si voglia e si possa puntare su elezioni anticipate” e su “scissioni. E’ solo un confuso agitarsi che torna ad evocare lo spettro della instabilità“

Riforme, Napolitano blinda il governo Renzi “No ostruzionismo. Sindacati? Rispettino scelte”ultima modifica: 2014-12-17T08:11:19+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento