Regione abruzzo e’ crisi… Abruzzo civico chiede chiarezza!!!!

La domanda piu’ ricorrente sul web e’ sempre la stessa e’ vera crisi o e’ il solito tatticismo per avere qualche posticino???

Sempre piu’ difficile trovare una sintesi tra le logiche partitiche di tipo gerarchico funzionale e quelle civiche dove in effetti la gente si aspetta delle risposte ai loro problemi.

La crisi morde e questo non aiuta perche’  la gente ha sempre piu’ del lavoro  che non c’e’!!!

I tempi delle decisioni politiche sono sempre troppo lunghi e quindi le code dei problemi irrisolti sempre piu’ lunghi!!!!

 

^^^
Crisi centrosinistra in Regione, le richieste di Gerosolimo

PESCARA – Si è svolta in giornata la conferenza stampa annunciata dai consiglieri di Abruzzo Civico, Andrea Gerosolimo e Mario Olivieri, e il consigliere del Pd Luciano Monticelli, che con la loro assenza ieri in consiglio regionale hanno creato problemi alla maggioranza portando al rinvio della seduta, saltata per mancanza del numero legale. Hanno così spiegato le ragioni del loro forfait e la richiesta alla Giunta D’Alfonso di un cambio di passo.

Gerosolimo ha posto l’accento sul tema della sanità e delle partecipate. “Siamo contro la chiusura dei punti nascita – ha spiegato -. Lo ribadiamo in questa sede e siamo convinti della necessità di uscire dal Commissariamento, ma senza che l’uscita vada a pesare sulla pelle dei cittadini abruzzesi. Occorre un tavolo di confronto anche duro all’interno della maggioranza e poi dell’intero Consiglio, ma soprattutto con un confronto in tutta la regione. Non si può ricorrere a tagli indiscriminati per uscire dal Commissariamento. Anche sulla cultura – ha detto ancora l’esponente di Abruzzo Civico – non si possono fare tagli indiscriminati. Crediamo che tutte le manifestazioni vadano trattare allo stesso modo e per fare questo bisogna sapere quali sono i fondi a disposizione. Per non parlare – ha concluso – del lavoro sulle partecipate. Dieci giorni fa ci siamo trovati ad approvare il provvedimento su Abruzzo Engineering. Io non l’ho condiviso. Abbiamo votato per spirito di appartenenza, ma come su Abruzzo Engineering, allora bisognerebbe adottare lo stesso criterio anche per il Ciapi, l’Arit, il Cotir, il Cram e il Mario Negri Sud. L’impegno era quello di trattare anche le altre realtà come è stato trattato Abruzzo Engineering. Così non è stato”.

Il consigliere Luciano Monticelli ha parlato di una decisione anche dolorosa. “Fare scelte così forti – ha detto – non è facile, ma siamo convinti del giusto percorso che stiamo portando avanti. Noi siamo parte di questa maggioranza. Noi vogliamo contribuire ad un percorso di governo. Non si possono però far passare messaggi come quello che noi saremmo contro l’Isa. Non si può continuare a fare azioni sporche. Bisogna mettersi al tavolo e parlare di percorsi condivisi anche in campo culturale come nella Sanità. Il territorio deve essere rispettato. I cittadini ci hanno votato per portare in Consiglio i problemi dei territori. Noi lavoriamo per migliorare, e credo che qualcuno ci debba ringraziare. Fermarsi e dire che le cose non vanno bene è stata una necessità. Bisogna lavorare da squadra, ma ora non siamo squadra. Oggi la maggioranza dipende da noi, ma questo non ci rallegra, e non ne facciamo certo motivo di vanto o di assessorato. Siamo stati eletti in maggioranza – ha sottolineato – ma non abbiamo avuto la dignità che meritavamo. Noi vogliamo discutere sul metodo. Non si può amministrare contattando questo o quel consigliere per rafforzare la maggioranza. Penso che così ci sarebbe davvero il rischio di andare ad elezioni prima della scadenza naturale. Noi vorremmo, come Abruzzo Civico, che il presidente D’Alfonso ci dia maggior ascolto. Sulla sanità, come membro della Commissione, dico che non c’è stata data la possibilità di dire la nostra, così come sulla Cultura e altre questioni importanti. Non chiediamo – ha concluso Olivieri – di essere arbitri perché sarebbe presuntuoso, ma il rispetto delle regole questo di sicuro”.

Regione abruzzo e’ crisi… Abruzzo civico chiede chiarezza!!!!ultima modifica: 2015-08-16T00:29:15+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento