PD mobilitazione per riorganizzazione uffici

Tagli poste: a rischio due uffici nell’alto-sangrino

Il Pd annuncia una forte mobilitazione per scongiurarne la chiusura: “A rimetterci le fasce più deboli”.

Sono due gli uffici postali della zona alto-sangrina a rischio chiusura a causa dei tagli, insieme ai 19 del territorio marsicano, 9 dell’aquilano e 73 in tutto l’Abruzzo. A denunciarlo è il segretario provinciale del PD Mario Mazzetti che, oltre a spiegare i tagli previsti nelle zone montane con forti disagi soprattutto per gli anziani, sottolinea: “Poste Italiane assume decisioni puramente di tipo aziendale ma non si deve scordare che svolge comunque un servizio pubblico”.

Per evitare il peggio Mazzetti sta preparando uno specifico ordine del giorno per garantire il mantenimento del servizio pubblico postale il qaule sarà sottoposto all’attenzione anche degli altri gruppi consiliari affinché venga condiviso e approvato all’unanimità. Inoltre il Pd annuncia una forte mobilitazione chiedendo il coinvolgimento di tutte le forze politiche. /a/

fonte: Zac7.it

PD mobilitazione per riorganizzazione ufficiultima modifica: 2012-07-13T07:03:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento