Fw: La crisi impone vacanze “prudenti” più brevi, più vicine, me no costose – La Repubblica

From: Google News Italia – Italia
Sent: Wednesday, June 10, 2009 4:48 PM
Subject: La crisi impone vacanze “prudenti” più brevi, più vicine, meno costose – La Repubblica

 

Help Consumatori

La crisi impone vacanze “prudenti” più brevi, più vicine, meno costose
La Repubblica
ROMA – In tempi di crisi come questi, spunta la vacanza “prudente”: si resta in Italia, si riduce il periodo di un giorno, costa in media 110 euro in meno. Le sorprese? Cala il mare, ma “spicca” la Puglia. Le difficoltà economiche dettano le regole
TURISMO: SPUNTA LA VACANZA ‘PRUDENTE’, IN ITALIA E BREVE ANSA
Vacanze? Brevi e “prudenti” Però nessuno ci rinuncia City
Libero-News.itClandestinowebHelp ConsumatoriIl Sussidiario.net
e altri 30 articoli simili

Fw: 09/06/2009 – LA Cina invierà una missione di acquisto di ben i strumentali e prodotti Made in Italy

 
From: Abruzzo Sviluppo | Opportunita’ di Investimento e Sviluppo
Sent: Wednesday, June 10, 2009 9:49 PM
Subject: 09/06/2009 – LA Cina invierà una missione di acquisto di beni strumentali e prodotti Made in Italy

Una delegazione governativa cinese arriverà in Italia a fine giugno per una missione di acquisto di beni strumentali e prodotti Made in Italy. Lo …”

Fw: 09/06/2009 – Il rilancio economico passa attraverso la valorizzazione del Made in Italy

 
From: Abruzzo Sviluppo | Opportunita’ di Investimento e Sviluppo
Sent: Wednesday, June 10, 2009 9:48 PM
Subject: 09/06/2009 – Il rilancio economico passa attraverso la valorizzazione del Made in Italy

Il rilancio economico nazionale parte dallo sviluppo di azioni in grado di supportare pienamente la grande massa di PMI ed imprese artigiane agevol …”

Fw: Tessere restituite Sulmona, denuncia – ANSA

 
From: Google News Italia – Italia
Sent: Sunday, June 07, 2009 9:52 PM
Subject: Tessere restituite Sulmona, denuncia – ANSA

 


Panorama

Tessere restituite Sulmona, denuncia
ANSA
(ANSA) – SULMONA (L’AQUILA), 7 GIU – Denunciata a Sulmona la persona che custodiva le oltre mille schede elettorali riconsegnate dai cittadini Erano state sequestrate ieri sera dalla Digos, in due urne che si trovavano in un gazebo allestito in strada.
A Sulmona restituite 1000 tessere elettorali Rainews24
ELEZIONI: PER PROTESTA A SULMONA RICONSEGNATI 1200 CERTIFICATI AGI – Agenzia Giornalistica Italia
Il Sussidiario.netRete5.tvANSAIl Sussidiario.net
e altri 24 articoli simili

Fw:

logo 1.JPGSorpresa! La T.A.R.S.U. non è aumentata di solo il 50% . Le notifiche, e sono quelle che cantano, portano un aumento del 65%. Il costo del servizio è di 1,72 per mq. ossia 3.338,38 di vecchie lire. Non è male !
Il Consiglio Comunale UNA MASCHERATA E NUMERI TRUCCATI ….
 
SINDACO ancora una volta presa in giro dei cittadini dalla sede istituzionale …   INAUDITO …. ci pare che dal “caffè”  siamo a molto … molto …. di più ……  
 
INVITO  A TUTTI A PARTECIPATE AL BLOG …..   

Fw: 05/06/2009 -Francavilla nuova presentazione del Fondo europeo di sviluppo regionale 2007-2013

From: Abruzzo Sviluppo | Opportunita’ di Investimento e Sviluppo
Sent: Sunday, June 07, 2009 11:20 PM
Subject: 05/06/2009 – Oggi a Francavilla nuova presentazione del “Fondo europeo di sviluppo regionale (Por-Fesr) 2007-2013”

 
345milioni di euro per promuove l’innovazione del sistema produttivo e l’attrattività del territorio abruzzese: questa la somma destinata dall’Unione …”

Fw: TRASPORTI: BUS SCANNO-ROMA, REPLICA DELL’ASSESSORE



From: Regione Abruzzo _ Ultim’ora a cura
del _Servizio Stampa_

Sent: Wednesday, June 03, 2009 11:15 AM

Subject: TRASPORTI: BUS SCANNO-ROMA, REPLICA
DELL’ASSESSORE


(REGFLASH)Pescara, 3 giu. – Stamane l’assessore ai Trasporti ha
replicato ad una nota emessa dal sindacato Filt-Cgil nella quale si chiede la
sospensione della delibera della Giunta regionale che dispone la revisione del
servizio di trasporto su gomma sulla tratta Scanno-Sulmona-Roma. “Il
provvedimento – ha precisato l’assessore – si è reso necessario al fine di
tutelare la sicurezza dei viaggiatori e degli operatori, senza per questo
ridurre la qualità e quantità dei servizi offerti”. L’assessore ha precisato che
“le misure disposte sono state assunte con l’assenso della maggioranza delle
rappresentanze sindacali di categoria che hanno condiviso in pieno le scelte
compiute”. Infine l’assessore ha assicurato “la propria disponibilità ad avviare
un confronto, su ogni eventuale nuova esigenza, finalizzato ad un miglioramento
del servizio che si rendesse indispensabile”. (REGFLASH)US090603

Fw: TERREMOTO: GIUNTA, DECISO AUMENTO DEL 15% TARIFFE ALBERGATORI

 



From: Regione Abruzzo _ Ultim’ora a cura
del _Servizio Stampa_

Sent: Thursday, June 04, 2009 11:15 AM

Subject: TERREMOTO: GIUNTA, DECISO AUMENTO DEL 15% TARIFFE
ALBERGATORI


CONFERMATA INTESA PER OSPITALITA’ AGLI AQUILANI SULLA COSTA
(REGFLASH) Pescara, 4 giu. La Giunta regionale, riunita questa mattina a Pescara
in seduta straordinaria, ha confermato la validità della convenzione per la
disciplina dei rapporti tra la Regione Abruzzo – Direzione Protezione Civile e
Ambiente – e le organizzazioni regionali delle strutture ricettive del turismo
che partecipano all’emergenza “Terremoto Abruzzo 2009”. Al tempo stesso, la
Giunta ha anche deciso un aumento di circa il 15% delle tariffe realtive alle
varie tipologie ricettive tenendo conto del periodo di alta stagione.
“L’integrazione apportata alla precedente convenzione – ha dichiarato
l’assessore regionale alla Protezione Civile – appariva quanto mai opportuna.
Per cui, come Giunta ci siamo sentiti in dovere di operare avendo come obiettivo
quello di dare in primo luogo serenità e tranquillità ai cittadini del
territorio aquilano che si trovano nelle strutture ricettive della costa.
Abbiamo, quindi, prontamente risposto alle esigenze degli albergatori – ha
proseguito l’assessore – riconoscendo loro un adeguamento delle tariffe in
considerazione dell’imminente inizio della stagione estiva. Colgo anche
l’occasione – ha concluso – per ringraziare la Banca d’Italia per la preziosa
collaborazione e la sollecitudine con la quale ha attivato tutte le procedure
per velocizzare i pagamenti”. L’intesa era stata approvata il 20 aprile scorso
ed era stata sottoscritta il giorno stesso con le organizzazioni degli operatori
delle varie categorie. (REGFLASH) DR090604