Gentiloni, impegno totale ricostruzione

Visita Premier a Campotosto e Capitignano dove inaugura scuola

 © ANSA

(ANSA) – CAPITIGNANO (L’AQUILA), 6 SET – Da parte del governo “l’impegno è totale”: lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni parlando alla inaugurazione della scuola dell’infanzia a Capitignano (L’Aquila). “Abbiamo bisogno di certezze e la certezza e l’impegno del governo, del Parlamento e delle Istituzioni per l’opera di ricostruzione”. Prima dell’inaugurazione Gentiloni si era recato in visita privata nel comune di Campotosto. I due centri hanno rivissuto la paura del terremoto con le ultime due scosse dei giorni scorsi di magnitudo 3.3 e 3.7 proprio con epicentro a Campotosto.

Gentiloni ha quindi sottolineato la volontà di tornare nelle aree del sisma. “Ci tengo a venire frequentemente nelle zone colpite dal terremoto”, ha detto il premier. La cerimonia d’inaugurazione della scuola dell’infanzia di Capitignano, centro dell’Abruzzo, verso il confine con il Lazio, colpito dal sisma del 2009 e dai terremoti del centro Italia, riguarda una struttura realizzata con i fondi del post sisma dell’Aquila del 2009 grazie all’impegno dell’Ufficio speciale per la ricostruzione dei comuni del cratere (Usrc).

Premio Scanno 2017: i finalisti della sezione Letteratura

Premio Scanno 2017: i finalisti della sezione Letteratura

Sono cinque le opere finaliste della sezione Letteratura del Premio Scanno 2017. La cerimonia di premiazione si terrà il 16 settembre.

Rete8- Anche l’edizione 2017 del premio Scanno vede protagonisti scrittori di fama internazionale. I finalisti della sezione Letteratura, selezionati dalla giuria di esperti sono: Edna O’Brien per il volume ” Tante piccole sedie rosse” , edito da Einaudi; Daniel Pennac per il libro “Il Caso Malaussene” pubblicato da Feltrinelli; Hanya Yanagihara per ” Una vita come tante” edito da Sellerio; Paola Calvetti per il libro “Gli innocenti” , pubblicato da Mondadori e Mempo Giardinetti per il volume ” Sant’Uffizio della Memoria” edizioni Elliot. La cerimonia di premiazione della 44esima edizione si terrà a Scanno il 16 settembre e sarà presentata da Lorenzo G. Labarile, storico direttore di alcune tv locali abruzzesi e conduttore del programma ” Rete8 Economy” su Rete 8 e dalla giornalista di Sky Paola Saluzzi.

L’Abruzzo punta su due cammini per rilanciare il turismo

IMG_7171

‘Il Cammino del Perdono’ e ‘Un viaggio nella storia d’Abruzzo’ sono i nomi dei due itinerari individuati dalla Regione Abruzzo per rilanciare la tradizione dei cammini. Il primo ripercorre la storia di Celestino V; il secondo, invece, è invece un percorso di 330 km che dalla Valle Peligna conduce a Scanno, nel Parco nazionale della Majella.

 

IMG_7172

Scanno, il Comune aderisce all’associazione per la realizzazione del progetto “Monte Genzana”

Albo

Albo

La Giunta approva l’atto costitutivo per l’adesione all’associazione temporanea di scopo finalizzata a realizzare il progetto integrato del territorio del Monte Genzano. All’associazione partecipano i comuni promotori : Pettorano sul Gizio, Anversa degli Abruzzi, Cocullo, Introdacqua, Villalago e Scanno.

Un avvicinamento a piccoli passi per costituire una comunità unica dei comuni della vallata, e  non solo, per contare di più e dare servizi adeguati ai tempi che viviano.

DAL GAZZETTINO, lo sfogo di Pasquino et Marforio Non per noi Scanno, ma per la Tua gloria dacci la forza di continuare

logo gazzettinoSul Gazzettino sono tornati Pasquino et Marforio, con il loro consueto sfogo sui vari Don scannesi. Sembra infatti che nel nostro paese non vi sia altro. Uno scenario veramente grigio, il risultato del mancato cambiamento della classe dirigente nel nostro paese. Insomma pare che non  vi sia altro nel nostro paese.

Si continua a parlare di una realtà che è sotto gli occhi di tutti e c’è chi ancora pensa di poter invertire la rotta mettendosi a disposizione di un sistema che i fatti hanno mostrato, da molto tempo, che così com’è non funziona e soprattutto non aiuta Scanno a tornare alle posizioni di primato del passato.

Il tempo riteniamo sia maturo, per chi vuole veramente il cambiamento, di mettersi in gioco unendo le forze necessarie per dare una concreta scossa di novità al paese.

Ed allora chi ci sta batta un colpo!!!

 

Scanno, il Comune sistema l’isola ecologica. Possibili sanzioni se non vengono rispettate le regole!!

L’isola ecologica sarebbe risservata ai turisti che non sono in grado di conferire i rifiuti nei tempi e modalità previste dal servizio. In realtà sembra essere utilizzata per smaltire di tutto.  Auspichiamo che non vi sia bisogno di sanzioni per far comprendere che essa costituisce un “sito” per conferire rifiuti nei casi sopra ricordati.

     Come dovrebbe essere  …..       come era!

Scanno, fusione dei comuni grossa opportunità di sviluppo. 1 milione per dieci anni!

donne di scanno

Scanno, prove tecniche di rilancio del paese che naviga a vista senza una meta ben definita. nei giorni scorsi abbiamo riportato voci di pololo sulle manovre elettorali. Tante le chiacchiere che si fanno circa incontri carbonari per acquisire consensi da “capi e capetti” per conquistare “il potere”. A tal fine sembra che i “giovani” abbiano subito di recente un duro “colpo” che li stia portando  ad abbandonare l’idea di candidarsi come nuova classe dirigente.  Sappiamo che il cambiamento richiede coraggio e tenacia, nessuno dei vecchi pare intenzionato a fare passi indietro anzi.

Noi continuiamo a pensare che è sbagliato dividere le forze che vogliono cambiare il paese e quindi rilanciamo l’appello alla unità di quanti vogliono “veramente” cambiare e dare una scossa al paese mettendo in atto soluzioni concrete e non le solite promesse da marinari.

Una soluzione concreta crediamo passi necessariamente per la fusione dei comuni della vallata che può garantire “in dieci anni” 10 milioni di euro una boccata di ossigeno salutare per rilanciare il nostro territorio.

Dopo l’appello lanciato da Scanno nei giorni scorsi anche Anversa si unisce su un’idea che potrebbe dare le risorse economiche per tornare ai livelli del passato. 10 milioni di euro un treno che non si può perdere.

Uniamo le nostre forze per dare un futuro al nostro paese. Chi vuole cambiare veramente le cose batta un colpo!

Continua a leggere

IL COMMISSARIO DELLA COMUNITA’ MONTANA PELIGNA SCRIVE ALLA REGIONE

Il Commissario straordinario della Comunità Montana Peligna Eustachio Gentile  scrive al Presidente della Provincia. Il tema trattato in questa occasione è il mancato  TRASFERIMENTO SR 479 ALL’ANAS. La lettera è stata inviata per opportuna conoscenza :

Al Presidente della Regione Abruzzo;  All’Ass.reg. alle Arre Interne Dott. A. Gerosolimo; Al Sottosegretario alla Presidenza Dott. M. Mazzocca; All’Ass. reg. alla Montagna Dott. D. Di Matteo. Interessati  pure  i Sindaci di Cocullo, Anversa, Villalago, Scanno, Villetta Barrea.

Altro clima anni or sono quando la strada SR479 veniva trasferita alla regione in un clima di grande  soddisfazione per aver portato sul territorio la gestione di una infrastruttura che portava con se un “budget” di tutto rispetto. Il tempo ha mostrato che il decentramento ha mostrato i suoi limite e che per offrire servizi adeguati ai tempi occorrono “i numeri”.

Questo ovviamente vale anche per le piccole comunità che con la riduzione delle popolazioni sono andate in crisi.

Lettera aperta al centroabruzzonew