Ente Parco … interviene sulla morte dell’Orso “Stefano”!!

Parco Nazionale d’Abruzzo L’Orso Stefano potrebbe essersi suicidato L’Ente Parco non ha ancora la certezza di come sia morto, ma visto che da varie parti arrivano ufficialità sulle cause non esclude niente


Fonte. ZAC7.IT

Il Parco Nazionale d’Abruzzo interviene sulle dichiarazioni emerse in questi giorni che escluderebbero, tra le cause della morte dell’Orso Stefano, il piombo ritrovato sparso sul suo corpo. L’Ente precisa di non aver ricevuto ancora il referto, neppure informale, da parte dell’istituto Zooprofilattico che sta eseguendo le indagini necroscopiche e tossicologiche e quindi non comprende come si possano divulgare notizie in proposito alla certezza assoluta e con i crismi dell’ufficialità. Per adesso unica certezza è che l’Orso Stefano sia stato vittima di uno o più atti di aggressione, almeno tre, con arma da fuoco, e i proiettili che lo hanno colpito non gli hanno sicuramente allungato la vita. Il presidente del Parco, Giuseppe Rossi, si dice sconcertato anche delle rivelazioni che l’orso non sarebbe morto ne per malattia ne per avvelenamento, e afferma ironicamente che “non escludiamo che qualcuno arrivi a dichiarare che l’Orso Stefano si sia suicidato. O che, magari, palle e pallini di piombo, gli siano stati “somministrati” semplicemente per fargli un po’ di solletico…”. Per adesso il parco si limita a dichiarare che dai primi accertamenti compiuti è emersa la presenza di colpi di arma da fuoco, che testimoniano che l’animale sia stato oggetto di atti di bracconaggio, unica cosa che non si può escludere. Infine conclude Rossi, “mentre restiamo in attesa dei referti dell’Istituto sanitario, stiamo predisponendo tutti gli atti necessari per la Magistratura affinchè ogni attività investigativa e di indagine possa realizzarsi compiutamente”.
sdb

Ente Parco … interviene sulla morte dell’Orso “Stefano”!!ultima modifica: 2013-07-12T07:18:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento