MERCOLEDÌ 26 SETTEMBRE 2012 RIORDINO PROVINCE, CAL DECIDE: CHIETI-PESCARA E L’AQUILA-TERAMO

.PESCARA – Chieti-Pescara e L’Aquila-Teramo. Questa la decisione del Cal emersa dalla riunione di oggi pomeriggio del Consiglio delle Autonomie Locali nell’Aula consiliare del Comune di Pescara. Il Cal ha quindi formalizzato la proposta di riordino delle Province abruzzesi, che ora verrà inviata al Consiglio regionale, il quale dovrà recepirla e trasmetterla al Governo. L’Abruzzo dovrebbe, quindi, secondo quanto deciso, costituire  due Province che uniscono Chieti-Pescara da una parte e L’Aquila-Teramo dall’altra. Proposta scelta tra le cinque avanzate al Cal: il mantenimento della Provincia dell’Aquila e la costituzione di un’unica Provincia Pescara-Chieti-Teramo; la costituzione di due Province L’Aquila-Teramo e Chieti-Pescara; tre Province L’Aquila, Chieti e Pescara-Teramo; tre Province L’Aquila, Teramo (con l’annessione dell’area di Penne), Chieti-Pescara; un’unica Provincia regionale.

MERCOLEDÌ 26 SETTEMBRE 2012 RIORDINO PROVINCE, CAL DECIDE: CHIETI-PESCARA E L’AQUILA-TERAMOultima modifica: 2012-09-26T23:55:31+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento