Maltempo: Cna, stop tasse a imprese

Exit strategy da emergenza in tre mosse. ‘Serve prevenzione’

Pescara - il responsabile nazionale di Cna Balneatori, Cristiano Tomei

Pescara – il responsabile nazionale di Cna

 (ANSA) – PESCARA, 26 GEN – Sospensione per almeno sei mesi di tutte le imposte nelle zone colpite dalla recente ondata di maltempo; piano di rilancio dell’immagine turistica dell’ Abruzzo, a cominciare dalla montagna, uscita fortemente compromessa dalle tragiche vicende degli ultimi giorni; messa a punto di piani di emergenza e prevenzione, che devono diventare parte sostanziale della comunicazione rivolta a una platea più vasta possibile. Sono le tre mosse secondo la Cna Abruzzo necessarie per rilanciare le sorti del turismo regionale, dopo l’ondata di maltempo che ha interessato l’Abruzzo, con il dramma di Rigopiano e la tragedia dell’elicottero del 118 precipitato.
Il punto nel corso dell’assemblea degli operatori turistici. Il responsabile nazionale di Cna Balneatori, Cristiano Tomei, ha parlato di “azioni senza le quali l’Abruzzo rischia davvero di veder seriamente compromesse le sue chance nel mercato globale dell’offerta turistica”.

Maltempo: Cna, stop tasse a impreseultima modifica: 2017-01-27T00:11:44+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento