Lago di Scanno a secco… quali le cause?

Riprendiamo l’articolo del centro riguardante la manifestazione all’anime sante nel quale e’ stato illustrato uno studio che ha analizzato le cause dell’abbassamento del livello del lago.Tra le cause viene indicato anche il sisma del 2009.fonte:ilcentro.itIL LAGO A SECCO – GUARDA LE FOTOIl lago è uno dei bacini naturali montani più grandi d’Italia e per queste ragioni soggetto a trasformazioni dovute a fattori meteoclimatici e geomorfologici. A spiegarlo è stato domenica scorsa il professor Enrico Miccadei, docente di Geotecnologie per l’ambiente e il territorio nella facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell’Università D’Annunzio, che nell’auditorium “Anime Sante” ha presentato il suo recente studio sul lago di Scanno sponsorizzato dalla Comunità montana peligna.«Le probabili cause dell’abbassamento delle acque» ha spiegato Miccadei «sono la carenza di piogge, il mancato apporto delle sorgenti interne e soprattutto l’alterazione della natura dei sedimenti, con crescenti infiltrazioni nel terreno anche a seguito del terremoto del 2009». In forte secca anche il bacino artificiale di San Domenico a Villalago, dove il livello è sceso di oltre 5 metri.Massimiliano Lavillotti

Lago di Scanno a secco… quali le cause?ultima modifica: 2012-08-30T21:48:24+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento