La Valle Peligna trascina il Centro Abruzzo coi prodotti tipici: ma serve il marchio Deco

marchioRete5.TV. La diffusione delle produzioni protette riguarda tutto il Paese con maggiori o minore intensità, tanto da coinvolgere tutte le Regioni e la quasi totalità degli oltre 8mila Comuni italiani.

Tutto questo è il frutto della diffusione di sempre maggiori esercizi al dettaglio di specializzazione e degustazione di prodotti tipici e tradizionali, l’irrompere sulla scena televisiva di format enogastronomici a tutte le ore, la produzione editoriale agroalimentare, testimoniano una sensibilità al piacere in tavola che non solo non ha eguali al mondo ma è in contagiosa crescita.

Sul territorio della Valle Peligna, Alto Sangro, Valle del Sagittario e Valle Subequana, si stanno facendo egregiamente strada prodotti enogastronomici e, comunque, del settore alimentare, che hanno un notevole successo sulle tavole degli italiani: olio, vino, aglio rosso, zafferano, carne da allevamento al pascolo, farine di saragolla, di solina, di farro.

In sostanza, si tratta di una offerta apprezzabile e di qualità che va sostenuta e promossa anche dagli enti locali. Per questo la Fiesa e l’Officina dei Sapori rilanciano la necessità che i Comuni si dotino della cosiddetta DeCO, Denominazione Comunale di Origine, che può sicuramente dare forza a questi prodotti di penetrare il mercato con forza.

Rete 5 TV

La Valle Peligna trascina il Centro Abruzzo coi prodotti tipici: ma serve il marchio Decoultima modifica: 2016-12-30T18:59:38+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento