La tempesta non accenna a calmarsi!!!

 

Apprendiamo dalla stampa on line di nuove denunce di un cittadino. Sul merito delle contestazioni saranno gli organi preposti a dare le risposte.

Sul piano politico non c’e’ dubbio che esse sono il segnale di sfiducia che si va via via facendo strada anche nel paese dopo la perdita della maggioranza in Consiglio comunale. Una situazione che pensiamo non faccia bene al paese.

Riteniamo che il Sindaco ne debba prendere atto e fare un passo indietro rimetendo il mandato ai Cittadini.


^^^^


DA ABRUZZOWEB

 

SCANNO: DENUNCIATO SINDACO, CONTESTATO L’ABUSO D’UFFICIO

 

icc.jpegSCANNO – I carabinieri della compagnia di Castel di Sangro (L’Aquila) hanno denunciato il sindaco di Scanno, Patrizio Giammarco, e il responsabile amministrativo del Comune per abuso d’ufficio ed omissione d’atti d’ufficio.

Secondo gli accertamenti effettuati su denuncia di un cittadino, gli stessi avrebbero prolungato, con semplici accordi verbali, la gestione di un chiosco di proprietà comunale a servizio di giardinetti pubblici, pur essendo la concessione scaduta da circa quattro anni. Sempre sulla scorta degli accertamenti svolti, la persona designata all’attività sarebbe stata autorizzata, sempre verbalmente a non corrispondere il canone relativo a due anni, a titolo di compensazione per lavori che sarebbero stati eseguiti per migliorare la struttura, senza che le spese fossero state documentate.

Il sindaco e l’altro amministratore comunale avrebbero inoltre omesso di dare seguito alle istanze di accesso agli atti, prodotte dal privato cittadino, che aveva chiesto chiarimenti sulla concessione e la gestione della struttura.

A curare le indagini, il comandante provinciale dell’Arma Savino Guarino.

15 Maggio 2012 – 12:35 – 

 

 

La tempesta non accenna a calmarsi!!!ultima modifica: 2012-05-15T18:44:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento