L’Arpa risponde alle critiche

Fonte: Zac7.it

L’azienda risponde alle critiche per misure prese dopo la frana della Sp 479


A seguito della frana che ha colpito l’ex strada statale 479, Arpa ha assicurato 5 coppie di corse giornaliere Scanno – Sulmona, su 8 che compongono l’ordinario programma di esercizio, per permettere a 100 studenti provenienti dai comuni di Scanno e di Villalago di raggiungere il centro Peligno.
Con grande senso di responsabilità l’azienda regionale di autolinee si è fatta carico dei costi derivanti dall’affitto di due minibus da 9 posti per poter svolgere un servizio che assicuri i collegamenti tra i comuni della Valle del Sagittario e la valle Peligna nel miglior modo possibile.
E’ evidente che le corse offerte non possono sostituire nel modo completo il servizio ordinario, considerate le condizioni in cui si opera, con soste obbligate ad Anversa degli Abruzzi e trasbordi in prossimità della frana. Va detto che tale piano straordinario è stato ampiamente dibattuto e condiviso in un incontro tenutosi venerdì 15 u.s. nella sede Arpa di Sulmona, presenti i rappresentanti dell’azienda ed i sindaci di Villalago e Anversa ed il commissario prefettizio di Scanno, quest’ultimi ne hanno accettato e condiviso i contenuti.
Alla luce di tali fatti ci sembra ingeneroso e fuori luogo ogni tipo di contestazione rivolta alle misure prese dall’azienda per venire incontro alle esigenze di mobilità dei cittadini dei comprensori interessati dall’evento franoso. Per la stessa ragione è incomprensibile che qualcuno evidenzi che il piano predisposto da Arpa non prevede corse da Sulmona dirette alla Valle del Sagittario, viste le condizioni in cui si è costretti ad operare per garantire le corse con i mezzi a disposizione.”

Inviato da iPhone

L’Arpa risponde alle criticheultima modifica: 2013-03-20T07:20:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento