invito stampa WWF: uomo-orso, a Scanno il 6 giugno il primo recinto fisso

orso_marsicano.jpg

.

AbruzzoNews24
INVITO STAMPA WWF: UOMO-ORSO,

A SCANNO IL 6 GIUGNO IL PRIMO RECINTO FISSO
Pubblicato su AbruzzoNew s24.it in data 2012-06-02 09:06:08
Comunicato stampa inviato da: WWF Abruzzo

INVITO giornalisti evento 6 giugno 2012.doc
 MERCOLEDI 6 GIUGNO UOMO-ORSO, LA PREVENZIONE DEI DANNI E LA STRADA PER LA CONVIVENZA NECESSARIO MODIFICARE
LA POLITICA DEGLI INDENNIZZI A Scanno grazie al Progetto LIFE Arctos comincia l installazione di recinti sperimentali fissi a tutela delle
attivita’ zootecniche Appuntamento dalle 10,30 a Scanno, presso l Azienda Rotolo Gregorio e C. nel Parco Nazionale d Abruzzo, Lazio e Molise
Il pi grande recinto elettrificato a tutela dell orso bruno marsicano sara’ installato il 6 giugno nell azienda agricola Rotolo a Scanno nel PN d
Abruzzo, Lazio e Molise nell ambito del progetto LIFE Arctos Conservazione dell’orso bruno: azioni coordinate per l’areale alpino e appenninico
. L attuale politica di indennizzo prevista per i danni dei grandi carnivori in diverse regioni deve essere necessariamente rivista alla luce delle
esperienze maturate e delle politiche di prevenzione che devono diventare obbligatorie e condizione necessaria per potere richiedere il rimborso
di eventuali danni. Serve un coordinamento strategico ed un monitoraggio continuo di tutto ci ma pi che mai serve attivare utili e ben meno
costose politiche di prevenzione, con quei sistemi oramai ben conosciuti come recinzioni elettrificate, recinzioni fisse adeguate, cani da
guardiania e sorveglianza perche’ prevenire situazioni conflittuali e’ meglio che intervenire quando i danni sono ormai sofferti. L appuntamento
con i giornalisti e’ dalle 10,30 al Bioagriturismo Valle Scannese, Azienda agricola di Gregorio Rotolo e C., localita’ Le Prata, Scanno, L Aquila.
Il progetto LIFE ARCTOS, giunto a meta’ del suo percorso di 4 anni, vuole facilitare lo sviluppo di azioni coordinate che possano concretamente
favorire la presenza dell orso in Italia nel lungo termine, come ad esempio l adozione di buone pratiche per la gestione della zootecnia in
montagna che siano compatibili con la presenza dei grandi carnivori, l adozione di procedure e regolamenti comuni per la prevenzione dei danni
e non da ultimo, una corretta informazione su questa specie. L installazione a costo zero delle recinzioni ha appunto l obiettivo di minimizzare i
danni ad allevamenti ed apiari ed e’ accompagnato dall attivazione di una figura di assistenza agli allevatori. Il progetto, cofinanziato con fondi
europei e coordinato dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise vede la partecipazione di dieci enti: Regioni Abruzzo, Lazio, Lombardia,
Friuli Venezia Giulia, la Provincia Autonoma di Trento, il Corpo Forestale dello Stato, il Parco Naturale Adamello Brenta, l’ Universita’ di Roma
La Sapienza e il WWF Italia. Dettagli del progetto disponibili http://www.life-arctos.it/home.html Ufficio stampa WWF Italia tel 02 83133233 329
8315718, 06 84497265 PROGETTO LIFE ARCTOS, Viale Santa Lucia, 67032 Pescasseroli (AQ) – Tel. 0863/91131 – www.life-arctos.it
Il contenuto del presente articolo (testo ed allegati on-line) e’ interamente costituito dalla documentazione inviata alla redazione di
AbruzzoNews24 dal mittente indicato all’inizio dello stesso. Tale documentazione e’ stata automaticamente ed autonomamente elaborata e
ricodificata (per la pubblicazione sul presente portale informativo) dall’innovativo sistema web AbruzzoNews24.
NOTA dalla Redazione di AbruzzoNews24 : Il comunicato stampa sopra riportato è stato pubblicato dal sistema automatico di AbruzzoNews24
così come ricevuto. La redazione di AbruzzoNews24 non presta alcuna opera di lavoro redazionale circa la pubblicazione sul proprio portale
web dei comunicati e degli articoli (in quanto inseriti automaticamente a seguito dell’invio degli stessi da uffici stampa o in virtù di
aggiornamento dei relativi feed rss di provenienza) e declina ogni responsabilità per i contenuti (di qualsiasi genere) in esso presenti. La
responsabilità circa il contenuto del comunicato stampa/articolo, quindi, è da attribuirsi al soggetto emittente e/o che vi ha apposto in calce la
firma e/o a colui/colei che ha rilasciato eventuali dichiarazioni in esso riportate.

invito stampa WWF: uomo-orso, a Scanno il 6 giugno il primo recinto fissoultima modifica: 2012-06-05T18:40:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento