Forestale libera cinghiali da trappole

Denunciato bracconiere, rischia multe e reclusione

Forestale libera cinghiali da trappole

(ANSA) – CHIETI, 24 GEN – Agenti della Forestale hanno liberato due cinghiali, a Miglianico e San Vito Chietino, caduti in trappole di cavi d’acciaio -cosiddetti ‘lacci’- illecitamente utilizzate per catturare fauna selvatica. In particolare, durante un appostamento a San Vito hanno sorpreso un bracconiere che, armato di fucile, si avvicinava a un cinghiale in trappola.

L’uomo, denunciato, rischia un’ammenda fino a 3.000 euro, reclusione da 3 mesi a un anno e multa fino a 15.000 euro per maltrattamento di animali.

Forestale libera cinghiali da trappoleultima modifica: 2013-01-24T19:05:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento