Elezioni: istruzioni per l’uso (10) La classe operaia va in Paradiso

A cura di Diego Coccoimage.jpgElezioni: istruzioni per l’uso (10) La classe operaia va in Paradiso Corrado P. ha celebrato il suo matrimonio con l’amata sposa. Ha regolarmente saldato il conto per il ricco banchetto nuziale con relativo assegno di 6.183 euro(103 i fortunati invitati).Le Fiamme Gialle hanno scoperto che il conto corrente era intestato a un alto papavero della Lega Nord lombarda che, a sua volta, ha addebitato la somma sulla nota spese di funzionamento del Gruppo alla Regione!Scoperto l’imbroglio, ci si è affrettati a precisare che in realtà si è trattato di un terribile errore di contabilità e che la Regione Lombardia sarebbe stata interamente rimborsata. Il destino tuttavia è cinico e baro e quando i guai arrivano si incolonnano impietosamente uno ad uno con terrificante determinazione. Insomma, spulciando tra le spese del Gruppo Lega Nord, gli inquirenti si sono accorti che Corrado P., genero dell’alto papavero, è stato assunto con le funzioni di consulente presso il Consiglio regionale tra Novembre 2009 e Gennaio 2013. A servizio, neanche a dirlo, del papà della dolce consorte. Decisamente impegnativi i compiti affidati ” … collaborare allo svolgimento dell’attività del Consigliere … del Gruppo Lega Nord Padania … nella valutazione della attività legislativa attinente i rapporti tra Regione ed Enti locali, con particolare attenzione alla Provincia di Lecco …”.Mansione peraltro non particolarmente faticosa “ … meno di 20 ore al mese, senza vincolo di orario, di modalità di esecuzione e di luogo …”.A volte con qualche premio in considerazione della qualità e quantità di lavoro consulenziale svolto. L’aspetto incomprensibile è che Corrado P. è un operaio a 1200/1500 euro al mese e nonostante la buona volontà non è andato oltre la terza media. Come possa svolgere il complesso incarico di esaminare ed emendare la legislazione della Regione più ricca ed importante, è un mistero insondabile al comune buon senso. Corrado P. ha vinto la lotteria: beato lui!Ha ottenuto una retribuzione di ben 196.000 euro! 12.600 euro esclusivamente per il mese di febbraio 2010 e 20.000 euro solo per il mese di dicembre 2012.Lenin e Che Guevara ci hanno provato! Senza riuscirci.La Padania invece ha centrato l’obiettivo di emancipare la classe operaia!Nell’Italietta di oggi cinica e arruffona può sembrare uno scaldaletto da niente, di serie b. Il contesto tuttavia è ben più complesso. “ … un Nord tutto leghista potrebbe infatti incarnare una formidabile opposizione extraparlamentare al Governo centrale e un fattore di costante tensione politica … la nuova proposta della Lega … respinge infatti il modello fin qui seguito del ‘federalismo cooperativo di Berlino’ e si propone di ‘mettere fine alla questione del Nord’ per via fiscale … negli anni novanta l’idea della secessione aveva infatti il vantaggio di muoversi nel quadro di un processo di integrazione europea.Bossi voleva portare la Padania all’incontro con la Baviera, era convinto che il Nord avrebbe raggiunto da solo l’euro e che il Sud non ce l’avrebbe fatta: mirava cioè a disfare l’Italia perché aveva un Europa dove andare. Oggi la proposta di Maroni rischia di disfare l’Italia proponendosi al contempo di disfare l’Europa, della quale rifiuta la disciplina fiscale e che considera una tirannia straniera.Con il paradosso di rimproverare alla Germania quella stessa mancanza di solidarietà verso i paesi più deboli che il Nord leghista vorrebbe applicare alle regioni più deboli in Italia …”(Antonio Polito, il Corriere della Sera). “Familismo amorale “Il sociologo Edward Banfield (“Basi morali di una società arretrata”) definì “familismo amorale” la mancanza di senso dello Stato nel Mezzogiorno d’Italia.Un altro studioso, Robert Putnam ne “la tradizione civica nelle Regioni italiane” cercava di rispondere alla domanda: perché le Amministrazioni regionali del Nord funzionano in modo accettabile e quelle del Sud no?La risposta veniva individuata nella presenza o mancanza di “senso civico”.Un capitolo della recente storia italiana che dovrebbe essere integrato: “Roma ladrona” non ha l’esclusiva. E non tutti i meridionali sono briganti e scansafatiche! Auguri e figli maschi, Corrado.​A cura di Diego Cocco

Elezioni: istruzioni per l’uso (10) La classe operaia va in Paradisoultima modifica: 2013-02-23T08:13:00+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento