DAL CENTRO : LaVièNova: Scanno ha ignorato i finanziamenti

Sul giornale il Centro (clecca qui per leggere l’articolo sul centro) interviene “Pietrantoni della Viè Novà sulla mancata partecipazione di Scanno al progetto “6000 Campanili”.

logo vie nova

 

LaVièNova: Scanno ha ignorato i finanziamenti

SCANNO. L’amministrazione comunale non partecipa al programma “6000 Campanili” attirando le ire del movimento politico “LaVièNova” che punta il dito sul sindaco di Scanno, Pietro Spacone, accusato di immobilismo e di scarsa gestione amministrativa. «Il paese non può fare a meno di importanti finanziamenti» commenta il capogruppo consiliare, Gianfederico Pietrantoni, «ma il Comune di Scanno purtroppo non figura tra gli enti che hanno fatto domanda nonostante abbia una popolazione inferiore ai cinquemila abitanti».

«Evidentemente chi ci amministra», ironizza Pietrantoni, «non ha sprecato tempo a presentare progetti».

Il fondo complessivo istituito dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nello scorso mese di agosto è di 100 milioni di euro ed è stato creato per mettere in moto immediatamente l’economia locale attraverso il finanziamento di opere infrastrutturali di piccola entità – tra i 500mila euro e il milione – con una evidente riqualificazione del territorio e una significativa ricaduta occupazionale. Il programma “6000 campanili” fa riferimento a un decreto ministeriale che finanzia centoquindici piccoli cantieri per un importo medio di 860mila euro. I lavori sono stati finanziati con il fondo di 100 milioni di euro stanziato nel decreto del Fare . (m.lav.)

DAL CENTRO : LaVièNova: Scanno ha ignorato i finanziamentiultima modifica: 2014-01-13T18:46:11+00:00da vivrescanno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento